COME DIVENTARE INTERPRETI E TRADUTTORI PRESSO LA UE


interprete ue

Conoscere bene  una lingua straniera è diventato un requisito di enorme importanza per entrare nel mondo del lavoro. Oggi quasi tutte le aziende richiedono la conoscenza di almeno una lingua estera come elemento indispensabile all’assunzione del personale poiché, date le nuove norme emanate dalla Comunità Europea in fatto di libera circolazione delle persone, dei lavoratori e delle merci, è più facile stabilire rapporti di lavoro con aziende europee e d’oltreoceano. Abbiamo sempre più la necessità di figure professionali “multilingue”, con capacità di intrattenere rapporti con clienti esteri o di utilizzare testi e materiali redatti in altre lingue.

Formarsi  frequentando corsi altamente professionalizzanti , può rappresentare un’arma vincente per differenziarsi rispetto ad altri candidati. Inoltre se si possiede una particolare predisposizione all’apprendimento delle lingue, l’ideale è  orientarsi verso la carriera di TRADUTTORE e INTERPRETE, la professione più adatta a chi ama viaggiare, a chi vuole lavorare in contesti internazionali e…guadagnare bene.

an interpreter at work during th eu

FREQUENTARE SCUOLE PER MEDIAZIONE LINGUISTICA CON CORSI PER INTERPRETI E TRADUTTORI – Innanzitutto bisogna partire con una scuola che garantisca una solida preparazione di base , che abbia strutture  e laboratori di interpretariato  all’avanguardia.
All’interno di essa si formeranno figure professionali in grado di lavorare in imprese internazionali, nel settore della mediazione linguistica e culturale , dell’assistenza linguistica, della traduzione e redazione di testi, verbali, corrispondenza, dell’ interpretazione di trattativa e di tutti gli ambiti in cui è necessario un interprete o un traduttore.

 

Chi è in possesso del diploma di maturità può iscriversi ai corsi universitari in mediazione linguistica  in traduzione e interpretazione, di durata triennale che consentono una formazione culturale e una preparazione professionale altamente specializzate; oppure chi ha una laurea triennale i Lingue  ai corsi di secondo livello Laurea magistrale che consentono anche  corsi professionali in interpretazione di conferenza, una professione molto richiesta e ben retribuita. Per accedervi è richiesta una competenza linguistica avanzata, con padronanza della lingua italiana e di due lingue straniere sia nel parlato che nello scritto.

Le lezioni si svolgono integrando la fase d’aula con esercitazioni,laboratori di interpretariato  e traduzione, seminari, e gli insegnamenti si riferiscono solitamente all’inglese, al francese, al tedesco ,allo spagnolo e al portoghese , che sono poi le  lingue ufficiali più diffuse nella Comunità Europea ,ma è anche possibile studiare lingue orientali come il russo ,cinese ,giapponese ed arabo. Il programma comunitario Erasmus consente di svolgere un periodo di tirocinio all’estero o  presso Università collegate con le scuole per interpreti, con riconoscimento delle frequenze e degli esami da parte dell’università di origine, e con contributi erogati dalla Unione Europea.

Per ulteriori informazioni: consultare la pagina ufficiale dell’Unione Europea

LAVORARE PER L’UE – Se conoscete bene le lingue e desiderate viaggiare, entrare in contatto con un ambiente multilingue e multirazziale, potete cogliere al volo le opportunità offerte dalla Unione Europea presso le cui istituzioni si può lavorare come interprete e o traduttore. Per entrambe le professioni è prevista una doppia possibilità, quella di lavorare presso le istituzioni comunitarie in qualità di funzionario o come libero professionista. Nel primo caso l’assunzione avviene attraverso i concorsi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della  UE e pubblicizzati sui quotidiani nazionali. Gli aspiranti traduttori, oltre ad essere cittadini europei e ad essere laureati, devono avere una conoscenza perfetta di almeno 2 lingue della UE. Come diventare interprete di conferenza

TRADUTTORE AGGIUNTO – Inoltre, per diventare traduttore aggiunto non è richiesta alcuna esperienza professionale, anche se vengono presi in considerazione solo quei candidati che abbiano ottenuto il diploma di livello universitario non più di 3 anni prima della pubblicazione del concorso; mentre, per diventare traduttore si richiede esperienza minima di 3 anni. Il concorso si basa su prove scritte (domanda a risposta multipla e traduzioni nella lingua madre). L’intera procedura dura in media dagli 8 ai 10 mesi. La scelta del vincitore viene fatta tenendo conto della sua formazione e della disponibilità dei posti.

TRADUTTORE LIBERO PROFESSIONISTA – Chi, invece, preferisce lavorare come traduttore libero professionista deve riferirsi al Servizio di Traduzione della UE, che ha sede a Bruxelles e a Lussemburgo e che conta nel suo organico ben 1300 linguisti e 500 ausiliari, più i traduttori da tutto il mondo.

Il reclutamento avviene tramite appositi bandi, pubblicati circa ogni 3 anni sulla Gazzetta comunitaria, presentando delle proprie offerte di traduzione.

european parliament a booth

COME DIVENTARE INTERPRETE – Chi desidera diventare interprete deve partecipare al concorso, che viene bandito una volta all’anno; superato il concorso si finirà in una graduatoria alla quale le singole istituzioni comunitarie attingeranno all’occorrenza. I requisiti sono la conoscenza di determinate lingue e test di traduzione simultanea.

INTERPRETE FREE LANCE – Per diventare interprete free lance non ci sono limiti di nazionalità e possono essere prese in considerazione tutte le lingue.

master-professionali-ssmlsd

  • Via Casilina, 233, 00176 Roma

Mediazione Linguistica e Sbocchi Professionali – I profili lavorativi


ISCRIZIONI ED ESAME AMMISSIONE CLICCA QUI

Il Mediatore Linguistico  grazie ad una competenza linguistica settoriale in più lingue  straniere, può essere impiegato in diverse attività lavorative sia come dipendente che come  libero professionista.

I Mediatori Linguistici possono svolgere attività professionali nel campo dei rapporti internazionali, a livello interpersonale e d’impresa, della ricerca documentale, della redazione in lingua di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza, di ogni altra attività di assistenza di alto profilo alle imprese e negli ambiti istituzionali.

Cosa significa una formazione efficace e innovativa:

Il nostro Piano di Studi , fornisce  competenze linguistiche in almeno  due lingue straniere oltre la madrelingua e la possibilità  di studiare  una terza o una quarta lingua, prevede diversi indirizzi oltre quello di base in traduzione e interpretariato e/o traduzione ed adattamento  come l’indirizzo per le professioni del turismo o  quello aziendale imprenditoriale che permettere agli Studenti di acquisire ,tramite insegnamenti  in settori specifici, le competenze  utili all’inserimento professionale in  diversi ambiti lavorativi.

 Solo alcuni esempi di sbocchi professionali e occupazionali 

Gli sbocchi professionali  sono molti e professionalmente sostenuti e promossi dalla nostra associazione professionale UNITALIA la cui presidente Prof Adriana Bisirri cura e sostiene le attività di tirocinio per l’inserimento professionale di tutti i laureati che escono dalle SSML aderenti ad AUPIU . Tutti gli studenti vengono automaticamente iscritti  già da laureandi  nel  terzo anno. Molti svolgono anche attività di tirocinio in associazione con la creazione di un blog e la capacità di sapersi promuovere tramite i Social Media .  Elenchiamo solo alcuni esempi di profili :

  • Interprete free lance; traduttore free-lance, traduttore editoriale, localizzatore, traduttore e adattatore  di audiovisivi, consulente linguistico per le Camere di Commercio Estere, consulente linguistico per le forze dell’ordine.
  •  Mediatore linguistico, per le relazioni esterne di aziende o uffici pubblici, responsabile della comunicazione aziendale per multinazionali o aziende import-export, portavoce e addetto stampa, traduttore e interprete in agenzie giornalistiche.
  •  Mediatore Linguistico  ed operatore di pace, cooperante nelle organizzazioni umanitarie, impiegato in ambasciate o uffici consolari e operatore nelle ONG.
  •  Mediatore linguistico tour leader per compagnie di crociera, impiegato per compagnie aeree e tour operator, per agenzie di spedizioni e di trasporti internazionali, per la marina mercantile, armatori e compagnie navali.
  •  Mediatore linguistico operatore all’interno di PCO (Professional Congress Organizer), nella ricezione e nel management  alberghiero, come responsabile relazioni esterne per musei e imprese private turistiche.
  •  Mediatore linguistico nell’ambito della area commerciale di aziende internazionali come Key Account Manager, Export sales Manager, Product Manager etc
  •  Mediatore Linguistico nell’ambito dell’area Marketing di aziende internazionali: nel marketing di prodotto, nel retail marketing, nel trade marketing, nel web marketing
  •  Mediatore linguistico come assistente di direzione in società multinazionali, nel reparto Risorse Umane di aziende internazionali.
  • Mediatore linguistico per le nuove tecnologie, esperto comunicatore nei social media  e Blogger.
  • Per saperne di più
  • Le carriere all’avanguardia per l’occupabilità
  •  Il  nostro titolo di Mediatore Linguistico per il Management e Sviluppo del Territorio  è equipollente alla laurea in Mediazione Linguistica L12  e permette  un diretto inserimento in aziende nei settori diversi .  Molte aziende ed enti si rivolgono direttamente a noi per avere i migliori laureati.Non solo la conoscenza  e competenza tecnica  settoriale delle lingue, ma anche della cultura creativa in ambito dell’arte e dello spettacolo, della storia e dell’arte, dell’aspetto economico-giuridico, storico-turistico, dei vari paesi di riferimento, crea  professionisti indispensabili per l’inserimento nell’attuale mercato del lavoro.

Interpreti e Traduttori – Ammissioni


06BA9F6790A84BC8B8E3B0BEDDC4B211

Ammissioni

Il corso in Mediazione linguistica è a numero programmato (massimo 50 posti). Per accedere al corso occorre superare una prova di ammissione e essere in possesso di un diploma di maturità.
• iscrizione alle ammissioni: da gennaio

Iscrizione all’esame di ammissione

È possibile iscriversi telefonando o inviando una mail

Il possesso del diploma di maturità non è richiesto per sostenere l’esame di ammissione, ma è obbligatorio al momento dell’immatricolazione.

Contenuto delle prove di ammissione

L’esame di ammissione consiste in prove scritte che hanno lo scopo di verificare la competenza delle lingue ed un colloquio attitudinale:
• italiano – livello C1
• inglese – livello B1
• seconda lingua straniera – livello B1
La seconda lingua straniera può essere scelta tra francese, spagnolo, tedesco, cinese, giapponese e russo.
Per francese, spagnolo, tedesco e cinese il livello richiesto è B1.
Per giapponese e russo non è richiesto un livello di ingresso e non è prevista una prova di ammissione.

Immatricolazione

Dopo aver superato l’esame di ammissione, lo studente riceverà via e-mail un link per accedere alla procedura online di immatricolazione e iscrizione alla prima annualità.

08e490b4-0867-4118-94ee-68ee267943cb-large

Translation and Interpreting Summer Course at the Metropolitan University of London


English language, culture and Translation

london-met-logoaupiuSan domenico

IL CORSO: Il Progetto e’ rivolto agli  studenti delle Scuole Interpreti e Traduttori con un livello minimo B2, che vogliano perfezionare le capacità di traduzione ed interpretariato inglese-italiano e viceversa. Possono partecipare eventuali studenti esterni per i quali è richiesta una valutazione in entrata.

Per  imparare le tecniche e i metodi della traduzione occorrono pratica ed una profonda conoscenza della lingua inglese. L’insegnamento delle tecniche di traduzione, l’utilizzo di un inglese semplice ma appropriato,  di metodi specifici per far fronte alle difficoltà in diverse situazioni e lezioni di avviamento  all’interpretariato sono alla base di questo corso.

Gli insegnanti seguiranno gli studenti con un ampio utilizzo di lezioni pratiche ed esercizi. Oltre alle lezioni si ha la possibilità di usufruire dei servizi dell’università,come biblioteca e aula computer, per studiare autonomamente.

DURATA E DATE DI INIZIO CORSI: i corsi si svolgeranno nel 2015  DAL 13 AL 24 LUGLIO e saranno a numero chiuso max 25 partecipanti ; la durata sarà di  2 settimane, con 20 ore di lezione a settimana.

L’ALLOGGIO: in residenza in camera singola con bagno privato a Londra (zona 2-3) e cucina in comune DAL 12  AL 25 LUGLIO

Costo del corso di interpretariato alla London Metropolitan University di 20 ore a settimana  con alloggio in camera singola con bagno privato, inclusa assicurazione medico bagaglio. Prezzo:   1700 euro

Per chi volesse prolungare il soggiorno di una settimana, senza scuola con il solo alloggio il costo è di 2000 euro

 

IL VIAGGIO: I prezzi non comprendono il viaggio aereo dall’Italia in quanto si è preferito lasciare libera la scelta tra voli di linea, voli low cost o altri mezzi di trasporto.

Per l’iscrizione ogni studente deve contattare Lingua Academy (incaricata da AUPIU)

Tel +39 06 69310976

Cell +39 334 5855145

Fax 06 98380676

info@linguaacademy.it

Sono solo 30 posti quindi consigliamo di iscriversi prima possibile e comunque non oltre il 30 marzo

PRESIDENZA AUPIU

Adriana Bisirri

Segreteria AUPIU (Maria Pia Modica- Direttrice di Lingua Academy)

A tutti i partecipanti verranno riconosciuti i CFU, sentito il CTS di ogni istituto universitario aderente ad AUPIU.

 

Di seguito il programma del corso.

 WEEK ONE   Morning(10:30-12.30)

 

 Afternoon(1.30 – 3.30)  HOMEWORK
MONDAY

Tourism

  1. General introduction and presentations

Farid

  1. IT and library induction (11:00 -12:00)

(Carlos + Caroline)  

SEMINAR

Definitions of Translation. introduction to translation concepts (Farid)

Academic English Self study
TUESDAY

History and geography

Communication Model:Phases of translation and pre-translation analysis. Preparation for oral presentationsFarid Translation practiceMarcella  Look at the different texts-Identify suitable translation strategy
WEDNESDAYEducation Cultural concepts and how to translate them.Educational terms Interpreting practiceMax  Reading
THURSDAY

Idioms and metaphors

Culture Bound language/Cultural Connotations:Figurative language TranslationPracticeMarcella Preparation for oral presentations
FRIDAY

Social issues

Academic English 10.30 -12.30Preparation for oral presentations 12.30-1.00 Interpreting practiceMax 
 WEEK TWO   Morning(10:00-12:30)

                       

 

 Afternoon(1.30 – 3.30)  HOMEWORK
MONDAY

Business

Academic English Translation practicePiero

 

Reading
TUESDAY

Politics

Cultural concepts and how to translate them: political termsFarid Academic English Work on presentations
WEDNESDAY

Slang and dialects

   Academic English  Interpreting practiceMax

 

Reading
THURSDAY

Advertising

Translation practicePiero Guidance on oral  presentations  and group distributionFarid Interpreting practice

Max

 

Work on presentations
FRIDAY Oral presentations by students End of presentations by students and Certificate

TRANSLATION AND INTERPRETING at LONDON METROPOLITAN UNIVERSITY

  1. Context

London Metropolitan University is one of the foremost providers of undergraduate, postgraduate, professional and vocational education and training in Britain.  Our courses are planned in consultation with employers and examining bodies in commerce, the financial services industries and the legal profession.  The end result is courses that are of direct relevance to their field and of high quality.

London Metropolitan University is an exempt charity and a company limited by guarantee and incorporated under the Companies Acts (no. 974438).  The University is governed by its Memorandum and Articles of Association, which set out its objects as a higher education institution.

The University is responsible to the Higher Education Funding Council for England (HEFCE) for the proper stewardship of public funds through compliance with a financial memorandum, which makes it a condition of grant that an institution ensures that it has a sound system of financial management.

Since 2002 we have received excellent review from the Government’s Quality Assurance Agency, and 16 of our subjects are ranked as either ‘excellent’ or ‘broad confidence’.  In 2011 London Met was awarded the highest accolade from the government’s Quality Assurance Agency (QAA). More than two thirds of our research was judged to be ‘internationally recognised’, ‘internationally excellent’ or ‘world leading’ by the most recent Research Assessment Exercise. We are one of the first UK universities to achieve recognition in the USA, and approved by the European Universities Association.  This kind of recognition is increasingly important in a world in which graduates will often expect to spend some of their future career outside the UK, or working for international organisations.

  1. Interpreting and Translation Courses

London Metropolitan University has had an extensive programme teaching Interpreting and Translation for over 10 years.  Academic staff and professional trainers have accumulated significant experience in running three levels of courses:

  • Undergraduate: BA Translation

http://www.londonmet.ac.uk/courses/undergraduate/2015/translation—ba-hons/

  • Postgraduate courses:

 

MA Conference Interpreting

http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/conference-interpreting—ma/

MA Interpreting

http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/interpreting—ma/

MA Translation

http://www.londonmet.ac.uk/courses/postgraduate/2015/translation—ma/

The Interpreting and Translation Section has significant experience in managing various short and long-term projects related to the provision of consultancy and tailor made training. The Section has designed and delivered individual and group training, tailored to the changing needs of various clients and offering flexible delivery and high quality of training.  Recent and current clients include UN, UNDP, Moscow State University, European Parliament, Institute of Translation and Interpreting, Government of Iraq, Foreign & Commonwealth Office, Ministry of Defence, London Metropolitan Police, oil and gas companies in Kazakhstan among other private and public organisations.

We offer programmes which have unique features and we specialise in public, diplomatic, defence, political, legal and other non-literary areas.  We are committed to providing the best opportunities for participants to develop their professional skills further.  We work closely with the Institute of Translation and Interpreting and the Chartered Institute of Linguists as well as numerous EU institutions.

The majority of staff in Interpreting and Translation are active researchers and their research interests support the teaching on the courses. These interests are in the areas of translation and cultural history, translation and politics, translation and discourse analysis, translation and gender, localisation and subtitling. Staff regularly attend and contribute to conferences in comparative studies and translation studies and have organised conferences; for example, a conference on Aspects of Specialised Translation which was held at London Metropolitan University in July 2008 to mark 10 years of the MA Translation programme and in 2013 an international conference will be organised to commemorate 10 years of the BA programme.

We also provide teaching services as part of our contracts with national and international organisations.  Among the most recent examples, we developed a course for Lithuanian interpreters working for the European Parliament in August 2008, a course for translators of the Board of Supreme Auditors of Iraq sponsored by the United Nations in 2009/10.  We were successful in winning the bid for training Iraqi translators in competition with many universities in the UK, Australia and other countries.

We provide consultancy services in the field of translation and interpreting to various organisations in the UK and overseas, e.g. we currently provide assistance to Macedonia, Russia, China and Uzbekistan in setting up new programmes in the field.  In 2007/08 we provided assistance to Praxis, a charity organisation which helps displaced people with advice and support, housing, medical assistance, etc.  In collaboration with colleagues in Praxis and other colleagues in community services we have developed selection criteria for assessment of interpreters.  We also helped them during the assessment process.

We make regular presentations at various meetings organised by the Institute of Translation and Interpreting and contribute to the work of the Chartered Institute of Linguists (IOL) as examiners or moderators in IOL Diploma in Translation.

  1. International Membership

CIUTI

We are full members of Conférence Internationale Permanente d’Instituts Universitaires de Traducteurs et d’Interprètes. This is the world’s oldest international association of university institutes with translation and interpretation programmes. Only 33 universities have achieved membership of the association.

Our MA Translation has been awarded the EMT quality label which recognises           that the course complies with the EU quality criteria and that it covers a broad range of competences tailored to suit market demands.

CIoL (Chartered Institute of Linguists)

Some of the modules on our courses are accredited by the CIoL. Students passing

these modules are awarded a certificate by the Chartered Institute of Linguists

and may be exempted from one paper of the  examination of the Diploma in

Translation

United Nations

The University has signed a Memorandum of Understanding with the United Nations which covers cooperation in the field training in Translation and Interpreting and provides internships to our students as well as pedagogical assistance.

AIIC

The MA Conference Interpreting is a full member of the Association Internationale des Interprètes de Conférence which is the only global association of conference interpreters promoting  high standards of qualit in the profession.

Esame Ammissione Interpreti e Traduttori, Mediatori Linguistici : Scegli il tuo Futuro per un Lavoro sicuro!

In evidenza


SCOPRI COME ACCEDERE AL TUO SUCCESSO PROFESSIONALE! RICHIEDI IL TUO TEST DI INGRESSO ORA… 06.27801150!

Affrettati e prenota il tuo esame di ammissione !

Se stai frequentando l’ultimo anno della scuola superiore , del liceo  linguistico, del liceo classico o scientifico  oppure sei uno studente dell’ università di lingue, delle varie facoltà di lingue e letterature straniere e sei insodisfatto perchè desideri diventare interprete e traduttore o riuscire in una delle tante professioni offerte  dalla Mediazione Culturale e Linguistica e sei appassionato di studiare le lingue orientali, sei invitatio a vsitare il nostro campus universitario e a non rassegnarti per il tuo futuro lavorativo.

Potrai rendersi subito conto che la nostra formazione è unica e vincente nel territorio italiano. In tempi di crisi economica solo una formazione in Mediazione Linguistica per il Management e lo Sviluppo del Territorio con gli innumerevoli indirizzi professionali  ti può garantire un lavoro e una occupazione di successo anche a livello intrnazionale.

La  grande maggioranza degli studenti di lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo, cinese, romeno e portoghese) sanno che è fondamentale partire, per frequentare gli istituti più innovativi, perfezionare le lingue, scoprire ambienti di lavoro stimolanti, dal Regno Unito all’Australia, dalla Cina alla Russia, dall’Europa al Brasile alle Americhe.

Noi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Domenico” insieme  ad AUPIU e al nostro  partner specializzato in viaggi studio e in vacanze studio all’estero Lingua Academy abbiamo scelto per i nostri studenti del corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica , dei master in traduzione ed interpretariato, Linguistica Forense, Interpretariato di Conferenza, Traduzione ,Adattamento, Sottotitolaggio degli audiovisivi , Alta Formazione in  Security and Intelligence,  i luoghi più interessanti e più ricercati, mettendo a loro a disposizione  borse di studio per le vacanze studio con alloggi in residence,in famiglia o appartamenti per corsi da 2 a di 3 settimane all’estero, nei mesi di luglio, agosto e settembre, quando le lezioni nel nostro International Campus di Roma sono sospese per le vacanze estive. Non esitare, telefona subito  e prenota il tuo esame di ammissione per non perdere questa meravigliosa occasione. Solo se ti iscriverai entro e non oltre il mese di Maggio potrai usufruire di questa grande opportunità ! Non perderla! Consulta le diverse località e scegli il tuo futuro di successo!       

Chiedete informazioni alla segreteria

Tel. 0627801150   Fax: 0692912348

Email: icampus@centroformazioneprofessionale.it

orario: 9.00 – 13,00 / 15,00 – 18,00

Mediatore Linguistico e Culturale una Professione diversa dall’ Interprete e Traduttore

In evidenza


cropped-business_people.jpgISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

 

 

Il mediatore linguistico è il protagonista del confronto tra le diversità linguistiche e culturali.  Una prima area d’intervento è nelle strutture della pubblica amministrazione (ministeri, enti pubblici, regioni ed enti locali) o nelle istituzioni scolastiche (classi multietniche), educative ed assistenziali per agevolare e mediare il confronto con le problematiche della multietnicità ed interculturalità proprie delle diverse aree del paese. Il mediatore deve gestire i processi di integrazione sociale interpretando con un corretto approccio storico e metodologico le istanze socio-culturali delle minoranze linguistiche nei rapporti con le istituzioni regionali, nazionali ed internazionali operanti nel settore della cooperazione culturale e sociale.

oit

Una seconda area d’intervento è il turismo. La piena conoscenza delle lingue e un’adeguata preparazione culturale sono presupposto indispensabile per la trasmissione di contenuti e la costruzione di percorsi turistico-culturali. Sono inoltre competenze funzionali alla gestione dell’impresa turistica, al management dei flussi turistici e a tutti quei ruoli che richiedano di saper interpretare e gestire in termini innovativi e propositivi le diverse situazioni legate al fenomeno turistico.

Accompagnatori e guide richiedono una formazione linguistica che si accompagni ad una preparazione economico/giuridica relativa a tutti i problemi del turismo (individuale, di gruppo, di massa; naturalistico, culturale, e antropologico) nonché ad una precisa componente culturale (letterari, storica, artistica).

Una terza area d’intervento è quella dell’impresa. Il mediatore linguistico trova occupazione come traduttore di linguaggi specialistici e redattore di pubblicistica tecnica per le imprese, e come operatore nei rapporti commerciali internazionali delle aziende.

Una quarta area di intervento è quella della comunicazione linguistico/informatiche per il web e nell’ambito più marcatamente tecnico-umanistico delle indagini di mercato (tecniche di sondaggi, marketing internazionale, pubblicità).

 

L’Europa con le innumerevoli migrazioni si è trasformato in un continente multiculturale, dove vivono fianco a fianco persone di lingua, religione e cultura diverse. La mediazione linguistica e culturale è divenuta indispensabile per facilitare l’integrazione, attraverso la conoscenza e lo scambio reciproco, per assicurare uguali opportunità nel rispetto della diversità. La figura professionale del mediatore linguistico-culturale diventa sempre più preminente in Italia seguendo la scia degli Stati Uniti e del Canada. L’importanza della mediazione è stata riconosciuta dalla Convenzione sui diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1989 e successivamente ratificata da 192 Stati, tra cui l’Italia. In una società multiculturale fondata su uguali diritti e doveri, il servizio di mediazione rappresenta uno strumento che facilita e rende possibile il dialogo e la relazione tra cittadini utenti e le pubbliche amministrazioni.
I mediatori linguistici culturali svolgono un attività di mediazione tra i cittadini di diverse culture, tra immigrati e la società di accoglienza, facilitano le relazioni fra i cittadini stranieri immigrati in Italia, comunitari ed extracomunitari, e gli operatori italiani che, a vario titolo, si rapportano quotidianamente con loro, sostengono ed accompagnando entrambe le parti nella rimozione delle barriere culturali e linguistiche, e promuovono sul territorio una cultura di accoglienza ed integrazione socio-economica, valorizzando le culture di appartenenza. I mediatori linguistici culturali parlano correntemente più lingue, una buona conoscenza della cultura italiana e della cultura della lingua straniera paese , operano nel territorio svolgendo funzioni di interfaccia tra comunità straniere ed Enti e istituzioni locali. Le funzioni svolte dai mediatori culturali non sono solo quelle di traduttore e interprete linguistico, ma anche da interprete della cultura di appartenenza dell’immigrato, dove per cultura si intende il complesso delle norme sociali e religiose, delle abitudini, e dei modelli di vita sia educativi che comportamentali. Gli ambiti d’intervento sono:

Sanitario: dove il ruolo del mediatore consiste nel facilitare la comunicazione durante le visite ed i colloqui con i pazienti stranieri, fornendo al personale sanitario informazioni sulla cultura di provenienza dell’utente ed il disbrigo delle pratiche amministrative.

Giuridico: dove il ruolo del mediatore consiste nel effettuare traduzioni giurate; produrre materiale informativo nella lingua madre dell’utente; accompagnare i cittadini stranieri nei vari uffici (Questura, Carcere, Tribunale); fornire consulenza al personale di servizio sulle specificità delle culture di appartenenza degli utenti; offrire orientamento per il disbrigo delle pratiche burocratiche.

Sociale: dove il ruolo del mediatore consiste nel accogliere gli utenti stranieri che si rivolgono al servizio sociale; facilitare la comunicazione tra operatori sociali ed utenti qualora sia difficile la comprensione linguistica e/o culturale (modello educativo, peculiarità religiose); chiarire ai cittadini stranieri i ruoli ed i poteri ricoperti delle figure professionali operanti nell’ambito sociale; offrire consulenza agli operatori sociali per facilitare la risoluzione dei casi in cui sono coinvolti utenti stranieri.

Lavorativo: dove il ruolo del mediatore consiste nel; offrire consulenza agli operatori a contatto con il pubblico; produrre materiale informativo; fornire consulenza ai cittadini stranieri per la redazione dei curricula e la compilazione della modulistica; istituire e gestire una banca dati/archivio per la ricerca lavoro; divulgare informazioni relative all’ottenimento dell’equipollenza dei titoli di studio; illustrare le procedure necessarie per ottenere la conversione delle patenti; agevolare il disbrigo delle pratiche burocratiche (ottenimento del permesso di soggiorno, ricongiungimento familiare, ecc.); favorire i contatti con i datori di lavoro; agevolare l’ottenimento dei contratti di lavoro.

Scolastico: dove il ruolo del mediatore consiste nel: facilitare la comunicazione tra l’alunno straniero e l’insegnante e tra la famiglia straniera e l’insegnante; offrire assistenza temporanea agli insegnanti di alunni che non conoscono l’italiano; fornire consulenza agli insegnanti per facilitare la comprensione di comportamenti problematici messi in atto dai bambini stranieri; fare docenza nei corsi di aggiornamento per insegnanti sulle tematiche dell’intercultura; partecipare alle riunioni tra gli insegnanti ed i genitori stranieri. Inoltre il mediatore fornisce chiarimenti a insegnanti e famiglie straniere sui diversi modelli educativi; divulga le informazioni relative alle modalità di iscrizioni nelle scuole; produce materiale informativo in lingua straniera relativo alla scuola; si occupa della redazione della modulistica scolastica nella lingua del paese di origine del bambino; prepara materiale didattico nella lingua madre dell’alunno; partecipa ad attività di promozione e valorizzazione di altre culture; fornisce la sua consulenza nei progetti per una didattica multiculturale.

Per preparare al mondo del lavoro la SSML San Domenico ha creato diversi indirizzi professionali :

Indirizzi e professioni

 

Diventare Interpreti di Conferenza: Master, Laurea triennale e Laurea Magistrale alla SSML SAN DOMENICO


2de3de9a259a4b0da40ec9763711443aIl MASTER in interpretariato di conferenza  è stato progettato per tutti i laureati interessati a diventare interpreti di conferenza professionisti. Il nostro programma fornisce  strumenti e  competenze   accademiche e professionali necessarie per competere – e restare competitivi – nella  comunicazione plurilingue.

Potrete apprendere ad interpretare a livello professionale esercitandovi a:

• analizzare problemi di trasferimento linguistico

•  sviluppare  soluzioni e strategie

• applicare  strumenti e metodi appropriati

traduci

Il vostro futuro professionale

Nel  mondo globalizzato,  il multilinguismo svolge un ruolo sempre più importante. Si sente sempre più la necessita di far ricorso ad esperti in comunicazione multilingue  e la richiesta è continuamente in crescita. Di conseguenza la richiesta di interpreti professionisti qualificati è in forte crescita. Interpreti di conferenza professionisti vengono richiesti :

• per gli uffici governativi

• per i parlamenti nazionali ed internazionali e organizzazioni  internazionali

• nel settore privato

• per i sindacati, partiti politici, associazioni professionali, ecc.

Programma  del MASTER

Oltre alle esercitazioni pratiche e corsi basati sulla teoria della traduzione dell’interpretazione, il programma comprende corsi orientati alla pratica :

• simultanea e consecutiva

• prendere appunti, esercizi di memorizzazione, dizione  e impostazione della voce

• gestione della terminologia

• competenze professionali

Si potrà  acquisire una visione diretta della pratica professionale con:

• visite ad istituzioni e clienti potenziali

• possibilità di interpretare in conferenze simulate

• esercitarsi in “cabine mute” in conferenze appositamente organizzate presso il nostro centro

• interpretare in situazioni reali

Il nostro team di docenti  esperti riconosciuti dal mondo accademico e/o  professionale. il nostro rapporto insegnante-studente organizzato in classi  permette di prestare particolare attenzione alle esigenze individuali.

Combinazioni linguistiche

Oltre alla lingua madre (a), si studierà una lingua straniera attiva (b) e una lingua straniera passiva (c) o tre lingue straniere passive.

• a + b + c

• a c + c + c

Si interpreterà dalle  lingue b e c nella madrelingua e dalla propria lingua nella lingua b.   come lingue a, b e c, offriamo:

• Italiano

• tedesco

• francese

• spagnolo

• inglese in combinazione con le seguenti lingue b e c:

• portoghese

• russo

• Romeno

• Cinese

• Arabo

Lingue aggiuntive possono essere offerte in base alla richiesta.

Corso di preparazione in  interpretariato

Offriamo un corso di preparazione all’interpretazione  con tecniche e  competenze per preparare gli studenti alla prova di ingresso. Questo corso comprende:

• Traduzione di vista

• presa appunti e esercitazioni di memorizzazone

• Introduzione all’interpretazione consecutiva

• interpretariato

• terminologia chiave per economia e commercio

• esercitazioni pratiche

Programmi correlati al Master presso la SSML  

Offriamo diverse percorsi formativi di specializzazione nella traduzione e interpretariato professionale   e i seguenti percorsi universitari:

• laurea Magistrale in traduzione ed interpretariato con specializzazioni in comunicazione multilingue, comunicazione multimediale e comunicazione internazionale.

• Corso di Laurea  in mediazione linguistica con specializzazione in management e sviluppo del territorio , in giornalismo (Professione Blogger) e comunicazione internazionale e molti indirizzi di inserimento lavorativo .

Consultate il nostro sito ed informatevi presso la nostra segreteria  per altre offerte formative.

ISCRIZIONE 2015/2016 CLICCA QUI!

International Campus SSML “San Domenico”

Via Casilina, 233

00176 Roma

Tel.0627801150

email  icampus@centroformazioneprofessionale.it

Promuovi l’Italia, Il Made in Italy, il suo passato ,la Storia e la Cultura con SSML San Domenico per tornare a Brillare e costruire Eccellenze


 


ISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

L’Italia, il suo passato, il bisogno di energia e prospettiva per continuare a scrivere la Storia. Tornare a brillare per costruire eccellenze. Enel lancia la nuova campagna corporate, in onda dal 22 marzo su tv, stampa e web.

Grande  Pubblicità che mette in risalto la nostra cultura . Non scordiamoci di Insegnare nei nostri corsi come promuore il  nostro capitele strorico culturale. Il Nostro Istituto Universitario SSML “San Domenico” con il corso di Laurea Triennale Mediazione Linguistica per il Management e lo Sviluppo del Territorio ha creato un indirizzo per  promuovere il Made In Italy, La Cultura , Lo Spettacolo e le Arti della nostra Bellissima Italia.

Indirizzi e Professioni della SSML SAN DOMENICO

 

Master Professionale “Sicurezza, Difesa e Comunicazione nelle Relazioni Internazionali”


logo-ssml

 ISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

Obiettivi – Il master prevede una formazione teorica – pratica attraverso uno studio approfondito delle tecniche di comunicazioni nelle relazioni internazionali.

Inoltre si apprenderanno i concetti fondamentali del Terrorismo Internazionale e delle Organizzazioni Terroristiche. Il ruolo fondamentale che svolge la Comunicazione nei conflitti e nei processi di cooperazione.

Ha, inoltre, lo scopo di preparare i partecipanti alla gestione delle moderne strategie comunicazionali utili nella professione del Mediatore Linguistico, in connessione con le metodologie proprie della Mediazione Culturale. Il master, quindi, vuole contribuire alla formazione di figure professionali fornendo loro una buona conoscenza del diritto internazionale e delle relazioni internazionali, settori indispensabili da conoscere alla luce dell’attuale situazione internazionale ed utili per poter lavorare in ambienti internazionali.

Destinatari – Il Master Professionale “Sicurezza, Difesa e Comunicazione nelle Relazioni Internazionali” è riservato a coloro i quali abbiano un Diploma di Laurea di I livello e/o una Laurea Magistrale, oppure un Diploma di Laurea quadriennale vecchio ordinamento, conseguita in un Paese comunitario o un titolo di studio equipollente con una conoscenza avanzata della lingua italiana (livello minimo richiesto: B2 – framework europeo) e di una conoscenza (con un livello europeo almeno B1) di una seconda lingua a scelta tra: inglese, spagnolo, tedesco, francese, arabo, portoghese, romeno, cinese, russo e qualsiasi altra lingua madre di iscrizione. Per gli studenti stranieri che non abbiano un livello B2 di italiano sarà obbligatorio un corso propedeutico in Lingua e Cultura Italiana. Il master si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per una riqualificazione e un aggiornamento.

Sbocchi professionali – Il Master Professionale “Sicurezza, Difesa e Comunicazione nelle Relazioni Internazionali” permette di conseguire quelle competenze specifiche necessarie volte all’esercizio anche delle professioni di traduttore e interprete per enti governativi, Forze dell’Ordine, editoria del settore comunicazioni e del settore internazionale, ONG e non, etc.

Conseguimento del titolo finale – Sarà rilasciato un “Certificato di raggiunta professionalità”. Per conseguire il Certificato è necessario superare una prova finale, consistente nella discussione di una tesi redatta su un argomento a scelta del candidato, in lingua italiana o in lingua straniera, di concerto con il docente di riferimento. Durante l’Anno Accademico sarà accertato, tramite esame, anche la raggiunta professionalità nella mediazione linguistica, da e verso la lingua straniera scelta. Il conseguimento del titolo è subordinato alla partecipazione al 50% delle lezioni e al superamento della prova finale.

Esercitazioni di laboratorio informatico e linguistico – Le attrezzature multimediali di cui è provvista la SSML “San Domenico” permettono una formazione pratica e continua, offrendo materiali didattici aggiornati per l’auto-apprendimento.

Docenti – Tutti i docenti accreditati dalla SSML “San Domenico” per l’insegnamento nel Master Professionale “Sicurezza, Difesa e Comunicazione nelle Relazioni Internazionali” sono docenti madrelingua o bilingue già interpreti e traduttori, professionisti, esperti del settore, docenti universitari e cultori delle materie.

LEGGI PROGRAMMA COMPLETO

Corso di Alta Formazione Professionale per TOURIST ASSISTANT e-learning course


Coso di Alta Formazione Professionale per TOURIST ASSISTANT e-learning courseanimated-new

hello_animated_22

Obiettivi e finalità

Il Corso di Alta Formazione Professionale proposto, totalmente in LINGUA INGLESE, darà la possibilità di qualificarvi mediante la formazione a distanza (e-learning).

Obiettivo del corso e’ il rapido inserimento nel mondo del lavoro, in considerazione del fatto che il turismo rappresenta per l’Italia uno dei settori trainanti, che necessita sempre più di personale plurilingue altamente qualificato.

Al termine del Corso, gli alunni avranno acquisito la necessaria conoscenza specifica, e soprattutto saranno in grado di relazionarsi con il turismo americano con il quale le agenzie collegate al nostro Network lavorano. Il Corso tiene conto delle regole attitudinali e comportamentali che caratterizzano e rendono particolare questo tipo di lavoro.

Sarà proprio questa la chiave che permetterà l’inserimento, ai fini lavorativi, in tutti gli ambienti correlati al turismo, avendo acquisito un know-how direttamente sul campo.

Opportunità di inserimento lavorativo

Le statistiche, allo stato attuale, fanno emergere dati estremamente confortanti sulle opportunità di lavoro che attendono la figura professionale del TOURIST ASSISTANT.

La Scuola SSML San Domenico, Istituto Universitario, che organizza il corso, e’ molto apprezzata dalle aziende e viene da queste regolarmente contattata per ricerche di personale altamente qualificato.

Le agenzie collegate al nostro Network infatti lavorano direttamente con turisti, per lo più americani.

Alla fine del Corso , vi sarà una selezione in base ai risultati ottenuti e ai migliori tra i partecipanti verranno proposti stage remunerati presso queste aziende.

Qui potranno on job, mettere in pratica quanto appreso e decidere se continuare ad operare come Tourist Assistant o scegliere, secondo le proprie attitudini, di continuare gli studi per ottenere le qualifiche necessarie a svolgere la professione di Guida di Turismo,Accompagnatore turistico, Driving Guide, Hostess di Crociera o del Personale di Ricevimento e Concierge delle migliori Strutture Alberghiere del nostro paese.

Destinatari

Il Corso di Tourist Assistant è riservato a coloro i quali abbiano una conoscenza molto avanzata della lingua inglese.

La stagione turistica si estende da Maggio a Novembre

Pertanto si richiede a tutti coloro che verranno ammessi allo stage remunerato, totale disponibilità di orario ed a viaggiare su tutto il territorio nazionale per tutta la durata del suddetto periodo.

Programma e Titoli rilasciati

Il programma è stato ideato e realizzato attraverso la stretta collaborazione tra la SSML “San Domenico, l’istituto IGEAS e diverse aziende partner, operanti nel settore del turismo e hospitality industry.

Questo corso, costituito da 30 lezioni, sarà disponibile online ventiquattro ore su ventiquattro sul website della piattaforma FAD della SSML San Domenico, alla quale sarà possibile accedere grazie ad un username e ad una password forniti ad ogni alunno al momento dell’iscrizione e pagamento del Corso.

Il Corso avrà la durata di 40 ore, di cui 30 online e 10 pratiche sul campo.

Programma di studio

Storia dell’arte

Repubblica e Impero Romano

Circuiti turistici

Il Vaticano

Tourist’s cultural background

Etica

Senior Citizens

Enogastronomia

Wine tasting tours

 

Hotel Ricevimento

Docks areas

Airport areas

Il programma di studi prevederà lezioni riguardanti le nozioni storico-culturali del nostro paese, con itinerari ben precisi, che interesseranno la Campania, il Lazio, l’Umbria e la Toscana,passando dalla Costiera Amalfitana a Pisa e Firenze, soffermandosi ovviamente su Roma. Ogni lezione verrà supportata da immagini e schemi di riferimento .

Ogni lezione prevede delle domande test a scelta multipla. Gli alunni dopo aver svolto la parte teorica, svolgeranno la parte pratica di 10 ore sul campo. A questa fase sarà anche data una valutazione di performance e di esposizione in lingua inglese.

L’attestato di raggiunta professionalità è il titolo rilasciato dalla SSML “San Domenico”.

Costo del corso e modalità di iscrizione:

Il Corso ha un costo di 500,00 euro

Per procedere al pagamento, presentare la domanda di iscrizione ed ulteriori informazioni rivolgersi a

Website:

www.ssmlsandomenico.it

Corso di Alta Formazione Professionale per TOURIST ASSISTANT e-learning course

Via Casilina, 233

00176 Roma

Tel.0627801150

email  

info@ssmlsandomenico.it