Master Professionale Interpretariato di Conferenza

In evidenza


Obiettivi

Il Master in Interpretariato di Conferenza della SSML “S. Domenico “ Roma  ha l’obiettivo di fornire conoscenze linguistiche,culturali  professionali settoriali e approfondite riguardo all’inglese e ad una seconda lingua europea, soffermandosi in particolare sui linguaggi settoriali e esercitando al contempo le competenze tecnico-specialistiche relative all’interpretazione simultanea e consecutiva. Al termine del percorso i partecipanti potranno operare in aziende private, istituzioni o organizzazioni internazionali diventare professionisti del settore.

La figura dell’interprete di conferenza   rappresenta il primo obiettivo per molti laureati in Lingue e mediazione linguistica che spesso non può essere raggiunto con una formazione tipicamente universitaria  . Ad oggi, manca  la formazione di una figura così complessa che può avvenire solo in un centro congressuale con docenti professionisti interpreti di conferenza . Il Master avrà come obiettivo di sviluppare, mediante un percorso  costituito da laboratori ed esercitazioni in cabina, la tecnica consecutiva e simultanea nella lingua inglese e, su richiesta, di un’altra lingua straniera.
L’approccio, estremamente pratico e continuo, punta a sviluppare una solida capacità di interpretare testi di varia natura  coadiuvato da un’ eccellente preparazione linguistica con  tecniche adeguate al contesto  di lavoro.
Data la specificità del Master,  verranno insegnate non solo tecniche di traduzione simultanea e consecutive, ovvero quelle richieste nei contesti  congressuali , diplomatici e forense, ma anche tecniche di comunicazione, codici comportamentali, stili diplomatici fondamentali per chiunque intenda inserirsi in ambito  internazionale .

DESTINATARI 

Possono partecipare al Master coloro i quali siano in possesso di una laurea triennale, magistrale o vecchio ordinamento. I requisiti previsti dal presente bando dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.
DURATA 

La durata del percorso formativo è di 6 mesi, per obbligo normativo.
Le lezioni cominceranno nel mese di ottobre(per la prima edizione)e termineranno nel mese di maggio; nel mese di marzo (per la seconda edizionea) e termineranno nel mese di ottobre.

LINGUE

Le lingue del master sono :

Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, altre lingue attivabili

Borse di studio.

Sono previste borse di Studio a copertura parziale.

Materie di Insegnamento

Il piano didattico del Master in Interpretariato di Conferenza presenta la seguente struttura:

Attività formative di base

  • Lingua  italiana , dizione ,public speaking
  • English/ French/Spanish/ German for business , communication, finance, medicine, environment , international and legal studies.

Attività formative caratterizzanti

  • Lingua e traduzione – 1°lingua Inglese (interpretazione simultanea)
  • Lingua e traduzione – 1°lingua Inglese (interpretazione consecutiva)
  • Lingua e traduzione – altra lingua (interpretazione simultanea)
  • Lingua e traduzione – altra lingua (interpretazione consecutiva)
  • Organizzazioni internazionali
  • Linguaggi settoriali

FREQUENZA

La frequenza alle lezioni del Master è  obbligatoria.

International Campus SSML “S. Domenico”

 Ti potrebbe anche interessare

  • Via Casilina, 233, 00176 Roma

 

Master Professionale Interpretariato e Traduzione Linguaggi Tecnico Scientifici


una buonsa treaduzione leopardi

Obiettivi:

La conoscenza approfondita di specifici linguaggi settoriali di interesse internazionale in ambiti giuridici, politici, scientifici e turistici, in una o più lingue straniere, rappresenta un ottimo biglietto da visita   per carriere professionali ad altissimo livello in contesti europei ed esteri. Gli ambiti di occupazione in Italia e all’estero sono molteplici e vanno dalle istituzioni dell’Unione Europea, alle istituzioni italiane, agli uffici per gli scambi internazionali, alle aziende multinazionali, alle agenzie per l’organizzazione di grandi eventi (convegni e congressi),  agli enti pubblici e privati in settori scientifici, accademici e culturali, alle associazioni e società internazionali, alle agenzie operanti nell’ambito della comunicazione, del marketing e del turismo, alle agenzie di stampa estera, alle amministrazioni locali, agli uffici di relazioni internazionali, alla pubblica amministrazione, agli enti preposti per il governo, agli enti preposti per la gestione pubblica, alle rappresentanze diplomatiche.

Interpreting-222x300

Il master professionale Interpreti e Traduttori linguaggi tecnico-scientifici forma interpreti e traduttori tecnico scientifici in due o più lingue straniere moderne. I corsisti del master raggiungeranno il livello di conoscenza linguistica C2 – framework europeo – e saranno in grado di operare con piena padronanza della tecnica e dell’etica professionale, per servizi di: interpretariato simultaneo; traduzione nei settori più richiesti dal mercato economico, politico, turistico, giuridico e medico-scientifico; o interpretariato di consecutiva, trattativa e chuchotage.

 la traduzione far comprendere la letteratura

Destinatari

Il master professionale è riservato a coloro i quali abbiano una laurea quadriennale vecchio ordinamento;o una laurea triennale di 1° livello conseguita in un paese comunitario o un titolo di studio equipollente con una conoscenza avanzata della lingua (livello minimo richiesto: B2 -framework europeo-). Il master si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per la riqualificazione e l’aggiornamento. Il Master verrà attivato con almeno 5 iscritti

 la traduzione è rendere comprensibile una cultura

 

Metodo Didattico

Le lezioni sono frontali e prevedono72 ore a lingua con esercitazioni pratiche in laboratori linguistici e cabina (interpretariato di trattativa, consecutiva e simultanea) e si svolgeranno dal lunedì al venerdì pomeriggio dalle 14,30 alle 18,30 (una lingua al giorno).Sono previsti tirocini

 

  1. Modulo:

Aspetti grammaticali e linguistici propedeutici alle esercitazioni in aula
Acquisizione delle teorie e delle tecniche di interpretariato e traduzione

Esercitazione in memorizzazione lingua di partenza

Esercitazione in memorizzazione lingua di arrivo

Esercitazione di dizione e self-control.

2.Modulo:

Esercitazioni frontali per le lingue prescelte, linguaggi settoriali

Acquisizione delle terminologie tecnico-scientifiche, giuridico, medico, economico, governativo

Mediazione orale (trattativa, consecutiva, simultanea).

3.Modulo:

Traduzione scritta

Esercitazioni in lingua, Creative Writing

Acquisizione delle tecniche del programma Trados, traduzione assistita open source.

4.Modulo:

Approfondimento dei linguaggi settoriali:

1) linguaggio economico e giuridico, lingua straniera

2) linguaggio medico, lingua straniera

3) linguaggio del cinema

4) linguaggio del musical

5) adattamento cine-televisivo

6) sottotitolazione.

5.Modulo:

Aspetti operativi della professione:

Dal self-marketing alle pratiche per l’avviamento al lavoro

Tirocini in sala Conferenze, Festival e Convegni

Tirocini di Traduzione.

 

 

Conseguimento del titolo finale

Al termine del corso verrà rilascito un “Certificato di raggiunta professionalità” per conseguire il certificato è necessario superare una prova finale consistente in una traduzione scritta da e verso la lingua straniera e una prova orale in interpretariato di consecutiva, di simultanea  da e verso la lingua straniera

 

Stage e tirocini

Parte integrante delle lezioni frontali sono i tirocini on the job. I tirocini rappresentano un momento di verifica delle capacità acquisite nonché l’opportunità di costruire reti di contatti con il mondo lavorativo. Ad International Campus si rivolgono Enti, Istituzioni, Imprese per ricerca di personale nonché per l’aggiornamento professionale delle proprie risorse umane e per l’organizzazione di congressi,convegni e traduzioni.

Modalità di iscrizione

L’ammissione al master è subordinata alla valutazione del proprio curriculum da allegare alla domanda e da spedire a:

info@ssmlsandomenico.it

Costi

Il costo del master è di € 2.700,00 per una lingua (chiedere informazioni per più lingue. L’importo è rateizzabile

Data di inizio

L’inizio dell’attività formativa è prevista per il mese di Novembre 2017

 

Sede formativa:

SSML San Domenico

Via Casilina, 233 -00176 Roma
Tel. 0627801150 Fax 0692912348
email: info@ssmlsandomenico.it

Mediazione Linguistica e Sbocchi Professionali – I profili lavorativi


ISCRIZIONI ED ESAME AMMISSIONE CLICCA QUI

Il Mediatore Linguistico  grazie ad una competenza linguistica settoriale in più lingue  straniere, può essere impiegato in diverse attività lavorative sia come dipendente che come  libero professionista.

I Mediatori Linguistici possono svolgere attività professionali nel campo dei rapporti internazionali, a livello interpersonale e d’impresa, della ricerca documentale, della redazione in lingua di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza, di ogni altra attività di assistenza di alto profilo alle imprese e negli ambiti istituzionali.

Cosa significa una formazione efficace e innovativa:

Il nostro Piano di Studi , fornisce  competenze linguistiche in almeno  due lingue straniere oltre la madrelingua e la possibilità  di studiare  una terza o una quarta lingua, prevede diversi indirizzi oltre quello di base in traduzione e interpretariato e/o traduzione ed adattamento  come l’indirizzo per le professioni del turismo o  quello aziendale imprenditoriale che permettere agli Studenti di acquisire ,tramite insegnamenti  in settori specifici, le competenze  utili all’inserimento professionale in  diversi ambiti lavorativi.

 Solo alcuni esempi di sbocchi professionali e occupazionali 

Gli sbocchi professionali  sono molti e professionalmente sostenuti e promossi dalla nostra associazione professionale UNITALIA la cui presidente Prof Adriana Bisirri cura e sostiene le attività di tirocinio per l’inserimento professionale di tutti i laureati che escono dalle SSML aderenti ad AUPIU . Tutti gli studenti vengono automaticamente iscritti  già da laureandi  nel  terzo anno. Molti svolgono anche attività di tirocinio in associazione con la creazione di un blog e la capacità di sapersi promuovere tramite i Social Media .  Elenchiamo solo alcuni esempi di profili :

  • Interprete free lance; traduttore free-lance, traduttore editoriale, localizzatore, traduttore e adattatore  di audiovisivi, consulente linguistico per le Camere di Commercio Estere, consulente linguistico per le forze dell’ordine.
  •  Mediatore linguistico, per le relazioni esterne di aziende o uffici pubblici, responsabile della comunicazione aziendale per multinazionali o aziende import-export, portavoce e addetto stampa, traduttore e interprete in agenzie giornalistiche.
  •  Mediatore Linguistico  ed operatore di pace, cooperante nelle organizzazioni umanitarie, impiegato in ambasciate o uffici consolari e operatore nelle ONG.
  •  Mediatore linguistico tour leader per compagnie di crociera, impiegato per compagnie aeree e tour operator, per agenzie di spedizioni e di trasporti internazionali, per la marina mercantile, armatori e compagnie navali.
  •  Mediatore linguistico operatore all’interno di PCO (Professional Congress Organizer), nella ricezione e nel management  alberghiero, come responsabile relazioni esterne per musei e imprese private turistiche.
  •  Mediatore linguistico nell’ambito della area commerciale di aziende internazionali come Key Account Manager, Export sales Manager, Product Manager etc
  •  Mediatore Linguistico nell’ambito dell’area Marketing di aziende internazionali: nel marketing di prodotto, nel retail marketing, nel trade marketing, nel web marketing
  •  Mediatore linguistico come assistente di direzione in società multinazionali, nel reparto Risorse Umane di aziende internazionali.
  • Mediatore linguistico per le nuove tecnologie, esperto comunicatore nei social media  e Blogger.
  • Per saperne di più
  • Le carriere all’avanguardia per l’occupabilità
  •  Il  nostro titolo di Mediatore Linguistico per il Management e Sviluppo del Territorio  è equipollente alla laurea in Mediazione Linguistica L12  e permette  un diretto inserimento in aziende nei settori diversi .  Molte aziende ed enti si rivolgono direttamente a noi per avere i migliori laureati.Non solo la conoscenza  e competenza tecnica  settoriale delle lingue, ma anche della cultura creativa in ambito dell’arte e dello spettacolo, della storia e dell’arte, dell’aspetto economico-giuridico, storico-turistico, dei vari paesi di riferimento, crea  professionisti indispensabili per l’inserimento nell’attuale mercato del lavoro.

Interpreti e Traduttori – Ammissioni


06BA9F6790A84BC8B8E3B0BEDDC4B211

Ammissioni

Il corso in Mediazione linguistica è a numero programmato (massimo 50 posti). Per accedere al corso occorre superare una prova di ammissione e essere in possesso di un diploma di maturità.
• iscrizione alle ammissioni: da gennaio

Iscrizione all’esame di ammissione

È possibile iscriversi telefonando o inviando una mail

Il possesso del diploma di maturità non è richiesto per sostenere l’esame di ammissione, ma è obbligatorio al momento dell’immatricolazione.

Contenuto delle prove di ammissione

L’esame di ammissione consiste in prove scritte che hanno lo scopo di verificare la competenza delle lingue ed un colloquio attitudinale:
• italiano – livello C1
• inglese – livello B1
• seconda lingua straniera – livello B1
La seconda lingua straniera può essere scelta tra francese, spagnolo, tedesco, cinese, giapponese e russo.
Per francese, spagnolo, tedesco e cinese il livello richiesto è B1.
Per giapponese e russo non è richiesto un livello di ingresso e non è prevista una prova di ammissione.

Immatricolazione

Dopo aver superato l’esame di ammissione, lo studente riceverà via e-mail un link per accedere alla procedura online di immatricolazione e iscrizione alla prima annualità.

08e490b4-0867-4118-94ee-68ee267943cb-large

Esame Ammissione Interpreti e Traduttori, Mediatori Linguistici : Scegli il tuo Futuro per un Lavoro sicuro!

In evidenza


SCOPRI COME ACCEDERE AL TUO SUCCESSO PROFESSIONALE! RICHIEDI IL TUO TEST DI INGRESSO ORA… 06.27801150!

Affrettati e prenota il tuo esame di ammissione !

Se stai frequentando l’ultimo anno della scuola superiore , del liceo  linguistico, del liceo classico o scientifico  oppure sei uno studente dell’ università di lingue, delle varie facoltà di lingue e letterature straniere e sei insodisfatto perchè desideri diventare interprete e traduttore o riuscire in una delle tante professioni offerte  dalla Mediazione Culturale e Linguistica e sei appassionato di studiare le lingue orientali, sei invitatio a vsitare il nostro campus universitario e a non rassegnarti per il tuo futuro lavorativo.

Potrai rendersi subito conto che la nostra formazione è unica e vincente nel territorio italiano. In tempi di crisi economica solo una formazione in Mediazione Linguistica per il Management e lo Sviluppo del Territorio con gli innumerevoli indirizzi professionali  ti può garantire un lavoro e una occupazione di successo anche a livello intrnazionale.

La  grande maggioranza degli studenti di lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo, cinese, romeno e portoghese) sanno che è fondamentale partire, per frequentare gli istituti più innovativi, perfezionare le lingue, scoprire ambienti di lavoro stimolanti, dal Regno Unito all’Australia, dalla Cina alla Russia, dall’Europa al Brasile alle Americhe.

Noi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Domenico” insieme  ad AUPIU e al nostro  partner specializzato in viaggi studio e in vacanze studio all’estero Lingua Academy abbiamo scelto per i nostri studenti del corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica , dei master in traduzione ed interpretariato, Linguistica Forense, Interpretariato di Conferenza, Traduzione ,Adattamento, Sottotitolaggio degli audiovisivi , Alta Formazione in  Security and Intelligence,  i luoghi più interessanti e più ricercati, mettendo a loro a disposizione  borse di studio per le vacanze studio con alloggi in residence,in famiglia o appartamenti per corsi da 2 a di 3 settimane all’estero, nei mesi di luglio, agosto e settembre, quando le lezioni nel nostro International Campus di Roma sono sospese per le vacanze estive. Non esitare, telefona subito  e prenota il tuo esame di ammissione per non perdere questa meravigliosa occasione. Solo se ti iscriverai entro e non oltre il mese di Maggio potrai usufruire di questa grande opportunità ! Non perderla! Consulta le diverse località e scegli il tuo futuro di successo!       

Chiedete informazioni alla segreteria

Tel. 0627801150   Fax: 0692912348

Email: icampus@centroformazioneprofessionale.it

orario: 9.00 – 13,00 / 15,00 – 18,00

Training Conference Interpreting


.pict_20060403PHT06937

Simultaneous Interpreters

It doesn’t matter how accurate your scientific presentations are, if you don’t have a great team of simultaneous interpreters, your overseas guests won’t understand a word.   

We  want to  explain  the difference between simultaneous interpreting and consecutive interpreting.  “What is simultaneous interpretation?”

Conference interpreting requires a lot more than just being bilingual.  Simultaneous interpreters are professional – they interpret regularly at conferences. The skills involved are different from interpreting in a courtroom or doctor’s office because of the rapid-fire pace.  An excellent written translator may make a poor interpreter because the skills are very different.

Professional interpreters work in teams of two (or occasionally, three). This is because the process of simultaneous interpreting is so concentration-intensive, they have to take frequent breaks. Most team members work about ten minutes on, ten minutes off.

SPEECH REPOSITORY

Philosophy and the Science of Human Nature

Interpretation

A review of interpreting techniques, both in theory and practice. These are the top videos in terms of training.

INTERPRETERS

The interpreters take the floor to talk about their work, interests and issues, in a menu created by and for interpreters.

Open Day 2015 International Campus SSML San Domenico Interpreti e Traduttori


La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici  organizza  giornate di orientamento aperta al pubblico e rivolta essenzialmente agli studenti degli ultimi anni delle Scuole Secondarie di II grado.

Date open day

GENNAIO
VENERDI’ 16 dalle 14:00 alle 18:00

SABATO 17 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

FEBBRAIO
VENERDI’ 6 dalle 14:00 alle 18:00

SABATO 7 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

MARZO
VENERDI’ 13 dalle 14:00 alle 18:00
SABATO 14  dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
VENERDI’ 23 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
APRILE
VENERDI’ 4 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

SABATO 5  dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

VENERDI’ 8 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

SABATO   9  dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

VENERDI’ 24 dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Prenota la tua giornata di orientamento :

Contatti:

Via Casilina, 233
00176 Roma
Tel.0627801150

email  icampus@centroformazioneprofessionale.it

Una grande occasione per conoscere nel dettaglio l’offerta formativa dell’ Istituto Universitario, confrontarsi con   alcuni docenti,  esercitatori interpreti e traduttori ,ma anche per  visitare il Campus  e i locali  e a richiesta si può assistere alle prove di traduzione consecutiva e simultanea.  Gli indirizzi e la professionalità costituiscono la specificità degli insegnamenti che insieme alle lingue  sono  gli elementi distintivi della SSML S. Domenico che, oltre a formare i migliori interpreti e traduttori del nostro Paese, oggi forma i mediatori linguistici, con figure professionali per il Management e lo sviluppo del Territorio decisamente al passo con i tempi che ben si inseriscono nell’attuale mercato del lavoro.

interprete-turistico11

Traduttore,  Interpreti, ma non solo. Il Mediatore Linguistico abbina alla perfetta padronanza delle lingue straniere una profonda conoscenza delle culture, degli usi e dei costumi dei diversi Paesi. Lo scopo principale  della SSML S. Domenico è creare professionisti  nel Management e Sviluppo del Territorio nella mediazione Linguistica in almeno due lingue straniere in grado di affrontare le sfide del lavoro e dell’imprenditoria  cogliendo le opportunità che emergono dagli scenari e dai mercati internazionali, attraverso una preparazione fondata sull’approfondita conoscenza delle lingue straniere, della comunicazione di impresa degli indirizzi professionali e lavorativi di maggiore sviluppo economico, ambientale,internazionale e sociale .

Per iscriversi è necessario contattare la segreteria :
International Campus SSML “San Domenico”
Via Casilina, 233
00176 Roma
Tel.0627801150
email  icampus@centroformazioneprofessionale.it
522507_433493450068954_464071416_n

Master formazione Linguistica, mediatori linguistici, interpreti traduttori


ISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

MASTER 2014/2015

CORSI DI ALTA FORMAZIONE 2014/2015

Il premier Matteo Renzi è stato  in visita ufficiale negli Stati Uniti.  Il viaggio, con incontri con i big della Silicon Valley e propaganda assortita ,è andato molto bene. Peccato per la qualità del suo inglese, quando  ha  parlato in inglese in pubblico, per quasi un’ora .

Lo aveva già fatto in occasione di Digital Venice, di fronte a una platea tutto sommato piccola e relativamente local; in quel discorso purtroppo Renzi è riuscito a guadagnarsi un posto d’onore nell’olimpo dei politici italiani che parlano un inglese non molto corretto ed elegante. La qualità del suo inglese, seppur migliore di quella di molti altri politici non è così buona da poter adare avanti per circa un ora!.

Dopo quell’occasione si sperava che il Nostro Presidente del Consiglio prendesse delle lezioni di lingua inglese e publick speaking. Invece non solo Renzi è tornato a fare lunghi discorsi in inglese in pubblico, ma lo ha fatto al Council on Foreign Relations, uno dei più potenti think tank di politica estera del mondo occidentale, davanti a una platea di americani e potenziali investitori internazionali.

Caro Presidente del Consiglio per rappresentare meglio l’Italia ci vuole professionalità e competenza, non solo comunicazione e simpatia!

 

Interprete Traduttore : iscriviti ai nostri master per diventare Interprete di Conferenza e potrai partecipare ai Concorsi dell’Unione Europea


Nei prossimi dieci anni i servizi d’interpretazione dell’Unione europea potrebbero trovarsi di fronte ad un grave deficit di interpreti di lingua italiana. Dalla creazione della Comunità europea, l’italiano ha sempre svolto un ruolo essenziale come lingua ufficiale delle istituzioni europee. Attualmente, per esempio, la cabina italiana è presente approssimativamente nel 45% delle riunioni organizzate dalla DG Interpretazione della Commissione1, nel 58% delle riunioni organizzate dalla DG Interpretazione del Parlamento europeo e in circa il 50% di tutte le udienze di fronte alle tre giurisdizioni che formano la Corte di giustizia dell’Unione europea2. Questo dato è rimasto costante negli ultimi anni. Grazie alla loro preparazione di base e alla formazione permanente, gli interpreti di lingua italiana garantiscono un’ampia copertura linguistica in un’Unione europea che conta oggi ventisette Stati membri e ventitré lingue ufficiali. Gli interpreti che lavorano presso i servizi d’interpretazione delle tre istituzioni conoscono in media 4-5 lingue ciascuno, ovvero uno dei livelli più alti fra tutte le unità linguistiche. Questo fa sì che altre cabine utilizzino spesso l’italiano per tradurre interventi pronunciati in lingue che non conoscono. Per esempio, la traduzione in italiano di un intervento in bulgaro può essere ripresa da altre cabine che non sono in grado di tradurre l’intervento in diretta. Nei prossimi dieci anni andrà in pensione un numero elevato di interpreti di lingua italiana, sia di ruolo che freelance: la percentuale dei pensionamenti entro il 2020 potrebbe superare il 40% dell’organico. Si perderà così un ampio bagaglio non solo di esperienza professionale, ma anche di conoscenze linguistiche. È dunque essenziale che i nuovi interpreti chiamati a sostituire i colleghi a fine carriera dispongano delle necessarie competenze professionali e linguistiche, competenze che possono essere acquisite seguendo corsi di formazione in interpretazione di conferenza all’altezza degli elevati requisiti di qualità ricercati dalle istituzioni europee. Per diventare interpreti, oltre alle indispensabili competenze tecniche in interpretazione consecutiva e simultanea, è fondamentale conoscere le principali tematiche economiche e giuridiche ed essere informati sulle attività e il funzionamento delle istituzioni dell’Unione europea.L’italiano – lingua di uno dei paesi fondatori – non è l’unica lingua esposta al pericolo di un deficit futuro di interpreti qualificati nelle Istituzioni dell’Unione europea. La cabina di lingua inglese, con un tasso di pensionamenti del personale di ruolo e freelance pari al 50% nel prossimo decennio, sarà la più colpita, seguita dalle lingue degli altri paesi fondatori: per il tedesco, neerlandese e francese tale percentuale è stimata, rispettivamente al 45%, 41%, e 40%. È inoltre particolarmente importante che la nuova generazione di interpreti abbia un profilo linguistico che consenta di continuare a garantire la copertura necessaria nelle riunioni in cui è presente la cabina italiana. Uno dei profili linguistici più richiesti è costituito dalla combinazione francese, tedesco e inglese. A seconda delle esigenze delle varie istituzioni, vengono tuttavia presi in considerazione anche altri profili. Grazie alle possibilità di formazione permanente, i giovani interpreti possono poi consolidare e arricchire ulteriormente la propria combinazione linguistica. Oltre a un’ottima conoscenza delle proprie lingue passive, all’interprete è evidentemente richiesta un’assoluta padronanza della lingua materna, strumento di lavoro essenziale nel processo di comunicazione di cui l’interprete è parte. Una carriera come interprete presso le istituzioni dell’UE: ogni giorno una nuova sfida nel centro nevralgico dell’Europa Le istituzioni dell’UE organizzano regolarmente test di accreditamento per gli interpreti freelance e concorsi generali per l’assunzione di interpreti di ruolo. L’ultimo concorso si è tenuto nel 2007-2008. Questi test e concorsi sono interistituzionali e aprono quindi prospettive di collaborazione e di carriera presso tre istituzioni: la Corte di giustizia dell’Unione europea, il Parlamento europeo e la Commissione europea. Lavorare come interprete presso le istituzioni dell’UE significa essere costantemente al centro dell’attualità, della realtà politica e dei processi decisionali europei, nel luogo in cui si incontrano i responsabili politici e i rappresentanti delle amministrazioni di ventisette Stati membri e di varie istituzioni ed organizzazioni europee ed internazionali. Compito dell’interprete è permettere a persone provenienti da realtà e orizzonti culturali e linguistici differenti di comunicare e di continuare a costruire un progetto comune improntato alla pace e alla prosperità. Vista la varietà delle tematiche trattate, gli interpreti hanno modo di arricchire continuamente il proprio bagaglio culturale e di conoscenze e sviluppano costantemente la propria agilità mentale e la capacità di adattamento a situazioni e contesti comunicativi sempre nuovi. Con il proprio lavoro, gli interpreti consentono ai partecipanti alle varie riunioni di esprimersi nella propria lingua: in questo modo forniscono un contributo essenziale al mantenimento della ricchezza costituita dalla diversità linguistica in Europa. Gli interpreti delle istituzioni dell’UE lavorano inoltre quotidianamente a stretto contatto con colleghi provenienti da tutti i paesi d’Europa e oltre. Gli interpreti di ruolo hanno un impiego sicuro nonché la possibilità di muoversi all’interno dei servizi delle varie istituzioni dell’UE, qualora un giorno decidano di dare un orientamento diverso alla propria carriera. Gli interpreti freelance, in quanto liberi professionisti, hanno la libertà di decidere quando e dove lavorare. Imparando il mestiere di interprete, si migliorano le proprie competenze linguistiche e la capacità comunicativa e si impara ad analizzare e a trasmettere i messaggi: si acquisiscono così competenze che possono risultare utili per svariati percorsi professionali. Una volta conclusa la formazione in interpretazione di conferenza, si può presentare la propria candidatura a un test di accreditamento al seguente indirizzo: http://europa.eu/interpretation/index_it.htm Per ulteriori informazioni sui corsi di formazione in interpretazione di conferenza disponibili in Europa, si veda il seguente indirizzo: http://scic.ec.europa.eu/europa/upload/docs/application/pdf/2007-08-20_list_of_universities_europa.pdf Il videoclip Nell’ambito della propria azione di sensibilizzazione permanente, i servizi d’interpretazione della Commissione europea, del Parlamento europeo e della Corte di giustizia dell’Unione europea hanno deciso di realizzare un videoclip d’informazione destinato ai giovani interessati ad intraprendere la carriera d’interprete. Il videoclip, intitolato “Interpretare per l’Europa – in italiano”, sarà presentato a Roma venerdì 24 settembre 2010 e sarà successivamente disponibile su una serie di siti nazionali e comunitari e su YouTube, al seguente indirizzo: Il primo videoclip di questo tipo rivolto al pubblico della Lettonia, è stato realizzato dalla Commissione europea nel 2008 Ne sono seguiti altri, aventi come destinatari i giovani di lingua inglese, francese, tedesca, svedese e spagnola. Per l’immediato futuro, è in fase di realizzazione un videoclip per il pubblico di lingua neerlandese.

Master interprete di conferenza,

Master interpretariato e traduzione Forense

Master preparazione servizi interpretariato UE