Test di ammissione Mediazione Linguistica Interpreti Traduttori Adattatori Audiovisivi SSML San Domenico


ti aspettiamo prossimo open day

E’ possibile sostenere il Test di Ammissione per iscriversi al Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica  per il Management e sviluppo del territorio nei seguenti indirizzi:  

 

INTERPRETARIATO E TRADUZIONE

DIPLOMAZIE E RELAZIONI INTERNAZIONALI

MANAGEMENT PER LO SVILUPPO ECONOMICO E I MERCATI INTERNAZIONALI

CRIMINOLOGIA E LINGUISTICA FORENSE

COMUNICAZIONE INTERCULTURALE PER L’ INTEGRAZIONE E LA FORMAZIONE AZIENDALE

INTERPRETARIATO DI CONFERENZA PARLAMENTARE E CONGRESSUALE

MANAGEMENT E MARKETING DEL MADE IN ITALY

MANAGEMENT, MARKETING & COMMUNICATION PER LO SVILUPPO E GESTIONE SOSTENIBILE DELL’AMBIENTE

MANAGEMENT DELLE ARTI,DELLA CULTURA CREATIVA E DELLO SPETTACOLO

TURISMO MANAGEMENT E SVILUPPO DEL TERRITORIO & CERTIFICAZIONE CTH

test ammissione

 Potrai sostenere l’esame quando lo desideri basta prenotarsi presso la segreteria.

Per iscriversi all’esame è necessario  prenotarsi chiamando il numero:

tel. 06.27801150 

RICHIEDI SUBITO DI SOSTENERE IL TUO ESAME DI ISCRIZIONE  E

Affrettati !

Potrai usufruire di borse di studio messe a disposizione dal CTS della SSML San Domenico

 

Finalità

Il Corso  triennale in Mediazione Linguistica   fornisce una solida formazione linguistica e un’adeguata preparazione culturale sui Paesi le cui lingue sono oggetto di studio  inoltre fornisce un’adeguata formazione professionale per l’inserimento nel mondo del lavoro e delle professioni.

L’insegnamento della lingua è sin dal primo anno del corso abbinato ai laboratori di interpretariato e traduzione  comprese le tecniche di simultanea e  consecutiva per quanto riguarda l’interpretariato, per la traduzione potrai esercitare le tecniche  di adattamento, sottotitolazione, traduzioni di dialoghi e la localizzazione .In tutti gli indirizzi oltre l’interpretariato e la traduzione verranno inseriti insegnamenti di indirizzo adeguati alle esigenze lavorative.

Nella terza annualità sono previsti ulteriori insegnamenti a scelta dello studente come avviamento all’interpretariato di conferenza  e l’adattamento dell’ audiovisivo con l’obiettivo di permettere agli studenti di operare scelte più consapevoli per il proseguimento dei loro studi.

Il diploma di laurea triennale consente di proseguire gli studi in più direzioni, scegliendo percorsi di studio orientati verso le attività professionali nel campo dell’interpretariato e della traduzione oppure verso il conseguimento di titoli di accesso all’insegnamento delle lingue straniere (secondo le procedure stabilite dal Miur).

Visualizza Piano di Studi

Chiama Subito

master-professionali-ssmlsd

  • Via Casilina, 233, 00176 Roma

MASTER PROFESSIONALE IN INTERPRETARIATO E TRADUZIONE GIURIDICA FORENSE


MASTER TRADUZIONE GIURIDICA FORENSE SAN DOMENICO

Obiettivi

La figura professionale dell’Interprete e del Traduttore Forense in Italia, è diventata negli ultimi dieci anni di fondamentale importanza, a causa del significativo aumento dei cittadini stranieri coinvolti in Procedimenti Penali o Civili, che siano autori o vittime di reato, o anche reclusi negli Istituti di pena o fermati dalle Forze dell’Ordine. Il Master Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense” vuole fornire una conoscenza approfondita della terminologia giuridica, della criminologia forense, dell’analisi linguistica forense e delle tecniche di comunicazione, inquadrandole nel più ampio contesto dell’Interpretariato e della Traduzione Forense e Giudiziaria. Ha, inoltre, lo scopo di preparare i partecipanti alla gestione delle moderne strategie comunicazionali utili nella professione del Mediatore Linguistico Culturale.

Il master, quindi, vuole contribuire alla formazione di figure professionali indispensabili alla luce dell’attuale legislazione processuale che, introducendo il principio del giusto processo, sottolinea il ruolo dell’interprete, del traduttore, del mediatore linguistico e culturale quale agevolatore del reo imputato in un processo, o anche della parte offesa, entrambi stranieri. Inoltre intende preparare traduttore adattatori cinetelevisivi per i servizi inerenti il “ Crime”.

Destinatari

Il Master Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense” è riservato a coloro i quali abbiano una laurea di I livello conseguita in un Paese comunitario o un titolo di studio equipollente con una conoscenza avanzata della lingua italiana (livello minimo richiesto: B2 – framework europeo) e di un’altra lingua a scelta tra: inglese, spagnolo, tedesco, francese, arabo, portoghese, rumeno, cinese, russo con un numero minimo di almeno 5 iscritti. Per gli studenti stranieri che non abbiano un livello B2 sarà obbligatorio un corso propedeutico in Lingua e Cultura Italiana. Il master si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per la loro riqualificazione o aggiornamento. E’ consentita l’iscrizione a soggetti diplomati purché dimostrino una conoscenza molto avanzata delle lingue.

Sbocchi professionali 

Il Master permette di conseguire quelle competenze specifiche necessarie volte all’esercizio delle professioni di traduttore e interprete per: tribunali, studi legali e notarili, uffici legali di aziende ed enti pubblici, enti governativi, editoria del settore giuridico, ONG e non, etc. traduttori e adattatori per serie cine –televisive “Crime”.

Esercitazioni di laboratorio informatico e linguistico

Le modernissime attrezzature multi- mediatiche di cui è provvista la SSML “San Domenico”permettono una formazione pratica e continua, offrendo materiali didattici aggiornati per l’auto-apprendimento.

Metodo Didattico

Le lezioni sono frontali e prevedono un monte di 120 ore a lingua con esercitazioni pratiche in laboratorio (di cui 40 ore frontali sui moduli forensi; 40 ore laboratori linguistici e 40 ore e learning) Si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 14,30 alle 18,30 (una lingua al giorno). Sono previsti tirocini.

Moduli Forensi

1. Introduzione alla Giustizia in Italia

2. Società civile e Diritto

3. Elementi di diritto costituzionale

4. Elementi di diritto civile e penale

5. Elementi di procedura civile e penale

6. Cenni di Diritto Internazionale e dell’immigrazione

7. L’interprete ed il traduttore giuridico:

  • Il consulente tecnico ed il perito nel processo (Civile e Penale)
  • L’incarico e la nomina. Doveri, responsabilità e competenze
  • Analisi critica delle funzioni consulenziali e peritali
  • Introduzione alla comprensione ed all’uso della terminologia giuridico forense

 

Traduzione forense

a)  La traduzione scritta – traduzione giurata

b) Metodologia della traduzione  

c) Metodi e Ricerca documentale

d) Creazione dei corpora

e) Traduzione assistita tool open source

 

Interpretariato Forense

a) Teoria e tecnica dell’interpretazione – L’interpretazione forense

b) Metodi, Ricerca documentale e Creazione dei corpora

d) Interpretazione simultanea4

e) Interpretazione consecutiva

f) Mediazione linguistica e trattativa

Esercitazioni pratiche di traduzione delle lingue europee

a) Francese

b) Spagnolo

c) Tedesco

d) Inglese

 

Conseguimento del titolo finale

Al termine del corso verrà rilasciato un “Certificato di raggiunta professionalità”. Per conseguire il Certificato è necessario superare una prova finale, consistente nella discussione di una tesi redatta su di un argomento a scelta del candidato, in lingua straniera, di concerto con il docente di riferimento. Durante l’Anno Accademico verrà accertato, tramite esame, la raggiunta professionalità nella mediazione linguistica, da e verso la lingua straniera scelta. Il conseguimento del titolo è subordinato alla partecipazione al 70% delle lezioni e al superamento della prova finale.

Stage e tirocinio

Il tirocinio può essere svolto o presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte della SSML“San Domenico”, o presso strutture già convenzionate dislocate sul territorio. Sono, inoltre, in corso di definizione accordi per lo svolgimento di stage presso ulteriori strutture istituzionali, pubbliche e private.

Modalità di iscrizione

L’ammissione al Master è subordinata alla valutazione del proprio curriculum da allegarsi alla domanda.

Costi

Il costo del master è di € 2900,00 per una lingua (chiedere informazioni per più lingue) rateizzabile.

Data d’inizio

L’inizio dell’attività formativa è prevista per il mese di gennaio.

Sede formativa

SSML San Domenico

Via Casilina 235, 00176 Roma

Tel. 06 27801150 Fax 06 92912348
e-mail: info@ssmlsandomenico.it

Interpreti e Traduttori – Ammissioni


06BA9F6790A84BC8B8E3B0BEDDC4B211

Ammissioni

Il corso in Mediazione linguistica è a numero programmato (massimo 50 posti). Per accedere al corso occorre superare una prova di ammissione e essere in possesso di un diploma di maturità.
• iscrizione alle ammissioni: da gennaio

Iscrizione all’esame di ammissione

È possibile iscriversi telefonando o inviando una mail

Il possesso del diploma di maturità non è richiesto per sostenere l’esame di ammissione, ma è obbligatorio al momento dell’immatricolazione.

Contenuto delle prove di ammissione

L’esame di ammissione consiste in prove scritte che hanno lo scopo di verificare la competenza delle lingue ed un colloquio attitudinale:
• italiano – livello C1
• inglese – livello B1
• seconda lingua straniera – livello B1
La seconda lingua straniera può essere scelta tra francese, spagnolo, tedesco, cinese, giapponese e russo.
Per francese, spagnolo, tedesco e cinese il livello richiesto è B1.
Per giapponese e russo non è richiesto un livello di ingresso e non è prevista una prova di ammissione.

Immatricolazione

Dopo aver superato l’esame di ammissione, lo studente riceverà via e-mail un link per accedere alla procedura online di immatricolazione e iscrizione alla prima annualità.

08e490b4-0867-4118-94ee-68ee267943cb-large

Cosa è la Mediazione Linguistica


SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI per il MANAGEMENT E LO SVILUPPO DEL TERRITORIO SSML “San Domenico” (Decr. Dirett. 24/10/2012, G.U. n. 260 del 7/11/2012)

promoott
Cosa è la mediazione linguistica? Si caratterizza  sopratutto per la approfondita competenza nel trasferire, per iscritto o oralmente, i contenuti e i corretti significati di una lingua in un’altra, così da permettere una perfetta comprensione tra soggetti di lingue e culture diverse.
La scuola  si propone di fornire una approfondita preparazione culturale, tecnica e professionale a tutti coloro che intendono intraprendere la professione di mediatore linguistico.
La richiesta di tali figure è in continua crescita nel mercato del lavoro, che diviene ogni giorno più globale, tenendo conto delle caratteristiche dell’ area territoriale italiana, che ha visto negli ultimi anni sviluppare la propria vocazione e connotazione alla internazionalizzazione, inevitabile a causa della sua posizione geo-politica, dei flussi migratori e delle attività socio – culturali connesse alla politica di cooperazione allo sviluppo nell’area del Mediterraneo e dell’ Europa est-balcanica, dell’allargamento dell’Unione Europea, della presenza di imprese che operano con l’estero, della intensa vocazione turistica e culturale, dell’incremento di attività nel settore dei media, dell’audio-visuale, dello spettacolo e della mutimedialità.

Le lingue e le scelte attivate sono:
I Lingua
INGLESE
II Lingua
SPAGNOLO  TEDESCO FRANCESE  RUSSO  GIAPPONESE
E
III Lingua*
ARABO CINESE  PORTOGHESE

*In presenza di gruppi di iscritti che siano interessati allo studio e alla conoscenza di ulteriori lingue la Scuola si riserva la possibilità di attivarne altre.

STRATEGIE DIDATTICHE:
• Training Linguistico intensivo con docenti madrelingua e biligui in piccoli gruppi
• Docenti bilingue, traduttori e interpreti professionisti
• simulazioni in laboratorio multimediale
• materiale didattico aggiornato con linguaggi tecnici e specialistici
• contatti e collaborazioni con enti e aziende che utilizzano la professionalità del Mediatore Linguistico
Il Diploma di Mediatori Linguistici rilasciato dalla Scuola , consente di proseguire gli studi con il Biennio di Laurea Magistrale (120 CFU) o di accedere a Master professionalizzanti.
RIFERIMENTI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Con il Diploma di Mediatore Linguistico (Corso di Laurea in Scienza della Mediazione Linguistica L-12) è possibile collocarsi velocemente nel mondo del lavoro con particolare riferimento ai settori:
• Editoria
• Imprenditoria e Aziende
• Organizzazioni ed operatori del settore viaggi
• Commercio con l’Estero
• Turismo
• Servizi Sociali
• Informazione e Comunicazione
• Beni e attività culturali
• Cinema e spettacolo ( RAI, Mediaset, Cinecittà )
Inoltre intraprendere le professioni dell’interpretariato e traduzione , dell’adattamento per l’audiovisivo ,sottotitolazione e audiodescrizioe

Master formazione Linguistica, mediatori linguistici, interpreti traduttori


ISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

MASTER 2014/2015

CORSI DI ALTA FORMAZIONE 2014/2015

Il premier Matteo Renzi è stato  in visita ufficiale negli Stati Uniti.  Il viaggio, con incontri con i big della Silicon Valley e propaganda assortita ,è andato molto bene. Peccato per la qualità del suo inglese, quando  ha  parlato in inglese in pubblico, per quasi un’ora .

Lo aveva già fatto in occasione di Digital Venice, di fronte a una platea tutto sommato piccola e relativamente local; in quel discorso purtroppo Renzi è riuscito a guadagnarsi un posto d’onore nell’olimpo dei politici italiani che parlano un inglese non molto corretto ed elegante. La qualità del suo inglese, seppur migliore di quella di molti altri politici non è così buona da poter adare avanti per circa un ora!.

Dopo quell’occasione si sperava che il Nostro Presidente del Consiglio prendesse delle lezioni di lingua inglese e publick speaking. Invece non solo Renzi è tornato a fare lunghi discorsi in inglese in pubblico, ma lo ha fatto al Council on Foreign Relations, uno dei più potenti think tank di politica estera del mondo occidentale, davanti a una platea di americani e potenziali investitori internazionali.

Caro Presidente del Consiglio per rappresentare meglio l’Italia ci vuole professionalità e competenza, non solo comunicazione e simpatia!

 

Come diventare interprete e partecipare ai concorsi EU


inter

Opportunità di carriera alla DG Interpretazione

Personale di ruolo

La DG Interpretazione dispone di personale di ruolo a livello amministrativo e linguistico (interpreti). Per entrare a far parte del personale di ruolo si seguono le stesse procedure previste per qualsiasi altro posto di Funzionario alla commissione Europea. Per garantire parità di accesso a tutti i cittadini dell’Unione, le assunzioni avvengono sulla base di un processo di selezione che prevede lo svolgimento di concorsi generali, e la compilazione di elenchi di riserva dei candidati ritenuti idonei. Il personale amministrativo e gli interpreti sono assunti attingendo a tali elenchi, di solito al livello di carriera più basso (per gli interpreti, AD5). A chi fosse interessato a una carriera di traduttore, si consiglia di consultare la pagina sulle assunzioni della DG Traduzione.

I concorsi generali per interpreti sono organizzati in funzione del fabbisogno di personale delle singole unità. Attualmente la precedenza è data alle lingue dei paesi candidati. Per poter essere ammessi ai concorsi, i candidati devono possedere una serie di requisiti attinenti in particolare alla formazione e al profilo linguistico – (ovvero le lingue passive ricercate nelle differenti unità). Le prove prevedono varie fasi: prove di interpretazione consecutiva e simultanea, eventualmente anche verso una lingua di retour; prove in diverse materie non attinenti al campo linguistico.

Eccezionalmente, per rispondere a esigenze speciali e urgenti, gli interpreti possono essere assunti come agenti temporanei.

Interpreti freelance

Il Parlamento europeo, la Commissione europea e la Corte di giustizia dispongono ciascuno di un proprio servizio di interpretazione, ma selezionano congiuntamente il personale di ruolo e gli interpreti freelance.

Interpreti tirocinanti

La DG Interpretazione non offre la possibilità di svolgere tirocini interni, ma mantiene stretti contatti con diverse scuole interpreti  .

Test di selezione per interpreti freelance dei paesi candidati

– Per iscriversi, andare alla pagina dedicata alla selezione di interpreti freelance.

– Una volta compilato il formulario elettronico, non occorre ripetere l’operazione.

– Tutti i documenti devono pervenire entro la scadenza (se indicata).

– N.B.: le candidature possono essere inviate in qualsiasi momento, anche se non sono in programma test di selezione.

Per Informazioni  e partecipare ai corsi di preparazione :

ISCRIZIONE 2014/2015 CLICCA QUI!

International Campus SSML “San Domenico”

Via Casilina, 233

00176 Roma

Tel.0627801150

email icampus@centroformazioneprofessionale.it

 

Impara le Lingue perchè la Rete Corre Veloce: E’ bene Tenersi Aggiornati e fare Networking


Internet è un mercato da considerare per lo sviluppo e la crescita : la tanta decantata occupazione giovanile.

Bisogna sempre sapere cosa succede negli altri paesi, conoscere e migliorare la conoscenza delle lingue  specialmente l’inglese per fare business.Organizzare e partecipare ad eventi che sono l’occasione migliore per aggiornarsi e stringere rapporti nei settori di sviluppo a cui siamo interessati.

Molti italiani purtroppo non sanno fare networking e quindi non riescono a sfruttare l’opportunità di conoscere cosa accade all’estero.

Techbrunch la “bibbia” dell’informazione on line sta organizzando per il 27 settembre un evento per presentare le Start-up italiane più interessanti.Saranno presenti personaggi come Steve Chen, uno dei fondatori di You Tube e tanti altri. Purtroppo  non tutti possono partecipare perchè ci vuole l’invito.

I vari geni della rete come Zuckemberg, se non sono impegnati a incrementare i loro capitali si spostano da un angolo all’altro del globo per frequentare eventi esclusivi,summit, conferenze,ma anche cene e appuntamenti più informali. Tutte rigorosamente chiuse e in lingua inglese.

Orientamento Universitario : Scegli la Professione di Mediatore Linguistico e avrai un Lavoro!


cropped-interstazione-sito.jpg

In molti scelgono di studiare le lingue e scelgono Facoltà di lingue e Letterature  Straniere, o Moderne, ma per loro forse non ci sarà lavoro. Semplicemente perchè non scelgono una professione!

Il Mediatore Linguistico è una figura professionale decisamente al passo coi tempi che ben si inserisce nell’attuale mercato del lavoro dove tutti noi siamo sempre più spesso chiamati a interagire con persone che parlano una lingua diversa dalla nostra.
Traduttore, ma non solo. Interprete, ma non solo. Il Mediatore Linguistico abbina alla perfetta padronanza delle lingue straniere una profonda conoscenza delle culture, degli usi e dei costumi dei diversi Paesi.
Non si limita infatti alla trasposizione di testi scritti o alla versione di una delle tre lingue o quattro che conosce perfettamente, ma “sa come dire le cose di cui si parla”, ha esperienza di traduzione tecnica e scientifica e ha le competenze per far sì che i concetti giungano efficacemente nella lingua d’arrivo. Conosce il mondo del web, sa dialogare e rispondere con padronanza tecnica ai vari quesiti. E’ in grado di creare un sito web o un blog plurilingue. Tranquillamente si propone sui vari Social Network da Facebook a Twitter a Linkedin. Conosce il Marketing e il Turismo. Può diventare un ottimo Manager in diversi settori. E’ in grado di creare un’azienda diventando un ottimo inprenditore !

Corso di Laurea in Mediazione Linguistica  SSML “S. Domenico”

Se vuoi saperne di più contattaci.

Via Casilina 235

00176 Roma

E-mail :    icampus@centroformazioneprofessionale.it

tel 0627801150           fax 0627800247

orario 9,30-13,00 / 14,30 – 18,00