MASTER PROFESSIONALE IN INTERPRETARIATO E TRADUZIONE GIURIDICA FORENSE


MASTER TRADUZIONE GIURIDICA FORENSE SAN DOMENICO

Obiettivi

La figura professionale dell’Interprete e del Traduttore Forense in Italia, è diventata negli ultimi dieci anni di fondamentale importanza, a causa del significativo aumento dei cittadini stranieri coinvolti in Procedimenti Penali o Civili, che siano autori o vittime di reato, o anche reclusi negli Istituti di pena o fermati dalle Forze dell’Ordine. Il Master Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense” vuole fornire una conoscenza approfondita della terminologia giuridica, della criminologia forense, dell’analisi linguistica forense e delle tecniche di comunicazione, inquadrandole nel più ampio contesto dell’Interpretariato e della Traduzione Forense e Giudiziaria. Ha, inoltre, lo scopo di preparare i partecipanti alla gestione delle moderne strategie comunicazionali utili nella professione del Mediatore Linguistico Culturale.

Il master, quindi, vuole contribuire alla formazione di figure professionali indispensabili alla luce dell’attuale legislazione processuale che, introducendo il principio del giusto processo, sottolinea il ruolo dell’interprete, del traduttore, del mediatore linguistico e culturale quale agevolatore del reo imputato in un processo, o anche della parte offesa, entrambi stranieri. Inoltre intende preparare traduttore adattatori cinetelevisivi per i servizi inerenti il “ Crime”.

Destinatari

Il Master Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense” è riservato a coloro i quali abbiano una laurea di I livello conseguita in un Paese comunitario o un titolo di studio equipollente con una conoscenza avanzata della lingua italiana (livello minimo richiesto: B2 – framework europeo) e di un’altra lingua a scelta tra: inglese, spagnolo, tedesco, francese, arabo, portoghese, rumeno, cinese, russo con un numero minimo di almeno 5 iscritti. Per gli studenti stranieri che non abbiano un livello B2 sarà obbligatorio un corso propedeutico in Lingua e Cultura Italiana. Il master si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per la loro riqualificazione o aggiornamento. E’ consentita l’iscrizione a soggetti diplomati purché dimostrino una conoscenza molto avanzata delle lingue.

Sbocchi professionali 

Il Master permette di conseguire quelle competenze specifiche necessarie volte all’esercizio delle professioni di traduttore e interprete per: tribunali, studi legali e notarili, uffici legali di aziende ed enti pubblici, enti governativi, editoria del settore giuridico, ONG e non, etc. traduttori e adattatori per serie cine –televisive “Crime”.

Esercitazioni di laboratorio informatico e linguistico

Le modernissime attrezzature multi- mediatiche di cui è provvista la SSML “San Domenico”permettono una formazione pratica e continua, offrendo materiali didattici aggiornati per l’auto-apprendimento.

Metodo Didattico

Le lezioni sono frontali e prevedono un monte di 120 ore a lingua con esercitazioni pratiche in laboratorio (di cui 40 ore frontali sui moduli forensi; 40 ore laboratori linguistici e 40 ore e learning) Si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 14,30 alle 18,30 (una lingua al giorno). Sono previsti tirocini.

Moduli Forensi

1. Introduzione alla Giustizia in Italia

2. Società civile e Diritto

3. Elementi di diritto costituzionale

4. Elementi di diritto civile e penale

5. Elementi di procedura civile e penale

6. Cenni di Diritto Internazionale e dell’immigrazione

7. L’interprete ed il traduttore giuridico:

  • Il consulente tecnico ed il perito nel processo (Civile e Penale)
  • L’incarico e la nomina. Doveri, responsabilità e competenze
  • Analisi critica delle funzioni consulenziali e peritali
  • Introduzione alla comprensione ed all’uso della terminologia giuridico forense

 

Traduzione forense

a)  La traduzione scritta – traduzione giurata

b) Metodologia della traduzione  

c) Metodi e Ricerca documentale

d) Creazione dei corpora

e) Traduzione assistita tool open source

 

Interpretariato Forense

a) Teoria e tecnica dell’interpretazione – L’interpretazione forense

b) Metodi, Ricerca documentale e Creazione dei corpora

d) Interpretazione simultanea4

e) Interpretazione consecutiva

f) Mediazione linguistica e trattativa

Esercitazioni pratiche di traduzione delle lingue europee

a) Francese

b) Spagnolo

c) Tedesco

d) Inglese

 

Conseguimento del titolo finale

Al termine del corso verrà rilasciato un “Certificato di raggiunta professionalità”. Per conseguire il Certificato è necessario superare una prova finale, consistente nella discussione di una tesi redatta su di un argomento a scelta del candidato, in lingua straniera, di concerto con il docente di riferimento. Durante l’Anno Accademico verrà accertato, tramite esame, la raggiunta professionalità nella mediazione linguistica, da e verso la lingua straniera scelta. Il conseguimento del titolo è subordinato alla partecipazione al 70% delle lezioni e al superamento della prova finale.

Stage e tirocinio

Il tirocinio può essere svolto o presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte della SSML“San Domenico”, o presso strutture già convenzionate dislocate sul territorio. Sono, inoltre, in corso di definizione accordi per lo svolgimento di stage presso ulteriori strutture istituzionali, pubbliche e private.

Modalità di iscrizione

L’ammissione al Master è subordinata alla valutazione del proprio curriculum da allegarsi alla domanda.

Costi

Il costo del master è di € 2900,00 per una lingua (chiedere informazioni per più lingue) rateizzabile.

Data d’inizio

L’inizio dell’attività formativa è prevista per il mese di gennaio.

Sede formativa

SSML San Domenico

Via Casilina 235, 00176 Roma

Tel. 06 27801150 Fax 06 92912348
e-mail: info@ssmlsandomenico.it

Master in FASHION JOURNALISM and BLOGGER


Il master in Fashion Journalism affronta tutti gli aspetti della scrittura relativa alla moda, preparando i corsisti a divenire giornalisti di riviste, reporter delle sfilate, creativi per case di moda e agenzie pubblicitarie e blogger professionisti.

cliomakeup-chiara-ferragni-nasti-biasi-8-vogue

I fashion Journalist and blogger sono gli opinion leader di oggi. Esempi di figure proffessionali che hanno avuto successo come  la giovane Chiara Ferragni. Con i loro blog riescono a avere una visione dell’intero sistema moda, visionare la singola collezione, intervistare stilisti e manager, sostenere o prendere le distanze, ma sempre con uno stile  personale che esprime ciò che piace o non piace.

La figura del fashion Journalist and Blogger riunisce in sé le capacità  di solito richieste a giornalisti, redattori pubblicitari, ricercatori di stili e tendenze, scrittori indipendenti e blogger.

I corsisti potranno  lavorare per una casa di moda o per un’agenzia pubblicitaria, come esperti di comunicazione nella moda (ad esempio in una rivista, in un quotidiano o in un blog), con la possibilità di divenire caporedattore, oppure, in alternativa, lavorare come libero professionista (ricercatore di tendenze e scrittore freelance).

I fashion writer sono quasi sempre presenti nell’industria della moda: sanno come riconoscere e  descrivere le ultime tendenze, lavorano per la stampa, per le agenzie di marketing e di comunicazione, svolgono ruoli chiave per i brand e molti di loro si avventurano  scrivendo libri contenenti ricordi e immagini del futuro.

Il Fashion Blogger è ormai la vera realtà professionale emergente che il raffinato ed esigente fashion system ha individuato come strumento per la promozione  e la divulgazione di  nuove tendenze. Spesso questa figura profesionale  è fin troppo coccolata, viziata e ricoperta di regali. I fashion blogger sono diventati ormai un punto di riferimento per molte aziende e per l’alta moda.

chiara-ferragni-winter-2016-cover-800x1092

 

Programma

Il corso  ha lo scopo di insegnare sia le tecniche di informatica applicata necessarie per l’avvio del blog sia le strategie di promozione sui motori di ricerca, sia le competenze fondamentali per costruire un servizio giornalistico adatto alla rete. Insegnerà a saper utilizzare i social media in maniera dinamica ed efficace.

Chi è il FASHION blogger?

Il Fashion Blogger è una delle figure emergenti degli ultimi anni grazie alla diffusione non solo della moltitudine di blog ma anche all’importante funzione commerciale assunta nel settore della moda. Questa nuova figura professionale non è un comune blogger che condivide i propri pensieri e le proprie opinioni con la web comunity, ma ha assunto nel corso del tempo la posizione di intermediario tra le grandi firme ed il cliente finale. Il mestiere del Fashion Blogger richiede una buona conoscenza informatica applicata oltre ad una grande capacità di scrittura e comunicazione, tale da spingere  chi segue il blog  all’acquisto del prodotto.

La capacità  più importante di un buon Fashion Blogger è essere sempre imformato ed  aggiornato nei contenuti, nella forma e nei metodi di scrittura per coinvolgere i suoi  lettori, con contenuti multimediali rispecchiando la figura del Broker di comunicazione.

camilla

Possono partecipare al corso:

• Laureati che desiderano entrare nel competitivo settore della moda.
• Coloro che sono alla ricerca di un part-time o lavoro a tempo pieno nel settore del fashion system.
• tutti coloro che hanno lavorato con la moda e che desiderano rientrare al lavoro dopo una pausa
• Agenzie già avviate che necessitano di un aggiornamento o di un sostegno o stilisti emergenti che desiderano farsi conoscere.

fashion blogger tips

Materiale Didattico:
Ai partecipanti verranno distribuiti strumenti di approfondimento (dispense) e materiale didattico in piattaforma on line delle tematiche oggetto del corso.

Attestato di Frequenza
Al termine del corso verrà rilasciato a ciascun partecipante l’attestato di frequenza.

Nella Quota di Iscrizione sono Compresi:

• Attestato di partecipazione al corso
• Materiale didattico

Le figure formate
Le figure formate sono profili junior in grado di supportare in modo qualificato i processi di product management & buying, merchandising and pricing, line building, brand management, fashion coordination, licencing management, trade marketing & communication.
Il Master è svolto  in lingua inglese ed italiana.
E’ prevista la presenza di un Teaching Assistant bilingue italiano-inglese e/o cinese.

gucci_milano-fashion-week-ss2016

master-professionali-ssmlsd

  • Via Casilina, 233, 00176 Roma

Mediazione Linguistica e Sbocchi Professionali – I profili lavorativi


ISCRIZIONI ED ESAME AMMISSIONE CLICCA QUI

Il Mediatore Linguistico  grazie ad una competenza linguistica settoriale in più lingue  straniere, può essere impiegato in diverse attività lavorative sia come dipendente che come  libero professionista.

I Mediatori Linguistici possono svolgere attività professionali nel campo dei rapporti internazionali, a livello interpersonale e d’impresa, della ricerca documentale, della redazione in lingua di testi quali rapporti, verbali, corrispondenza, di ogni altra attività di assistenza di alto profilo alle imprese e negli ambiti istituzionali.

Cosa significa una formazione efficace e innovativa:

Il nostro Piano di Studi , fornisce  competenze linguistiche in almeno  due lingue straniere oltre la madrelingua e la possibilità  di studiare  una terza o una quarta lingua, prevede diversi indirizzi oltre quello di base in traduzione e interpretariato e/o traduzione ed adattamento  come l’indirizzo per le professioni del turismo o  quello aziendale imprenditoriale che permettere agli Studenti di acquisire ,tramite insegnamenti  in settori specifici, le competenze  utili all’inserimento professionale in  diversi ambiti lavorativi.

 Solo alcuni esempi di sbocchi professionali e occupazionali 

Gli sbocchi professionali  sono molti e professionalmente sostenuti e promossi dalla nostra associazione professionale UNITALIA la cui presidente Prof Adriana Bisirri cura e sostiene le attività di tirocinio per l’inserimento professionale di tutti i laureati che escono dalle SSML aderenti ad AUPIU . Tutti gli studenti vengono automaticamente iscritti  già da laureandi  nel  terzo anno. Molti svolgono anche attività di tirocinio in associazione con la creazione di un blog e la capacità di sapersi promuovere tramite i Social Media .  Elenchiamo solo alcuni esempi di profili :

  • Interprete free lance; traduttore free-lance, traduttore editoriale, localizzatore, traduttore e adattatore  di audiovisivi, consulente linguistico per le Camere di Commercio Estere, consulente linguistico per le forze dell’ordine.
  •  Mediatore linguistico, per le relazioni esterne di aziende o uffici pubblici, responsabile della comunicazione aziendale per multinazionali o aziende import-export, portavoce e addetto stampa, traduttore e interprete in agenzie giornalistiche.
  •  Mediatore Linguistico  ed operatore di pace, cooperante nelle organizzazioni umanitarie, impiegato in ambasciate o uffici consolari e operatore nelle ONG.
  •  Mediatore linguistico tour leader per compagnie di crociera, impiegato per compagnie aeree e tour operator, per agenzie di spedizioni e di trasporti internazionali, per la marina mercantile, armatori e compagnie navali.
  •  Mediatore linguistico operatore all’interno di PCO (Professional Congress Organizer), nella ricezione e nel management  alberghiero, come responsabile relazioni esterne per musei e imprese private turistiche.
  •  Mediatore linguistico nell’ambito della area commerciale di aziende internazionali come Key Account Manager, Export sales Manager, Product Manager etc
  •  Mediatore Linguistico nell’ambito dell’area Marketing di aziende internazionali: nel marketing di prodotto, nel retail marketing, nel trade marketing, nel web marketing
  •  Mediatore linguistico come assistente di direzione in società multinazionali, nel reparto Risorse Umane di aziende internazionali.
  • Mediatore linguistico per le nuove tecnologie, esperto comunicatore nei social media  e Blogger.
  • Per saperne di più
  • Le carriere all’avanguardia per l’occupabilità
  •  Il  nostro titolo di Mediatore Linguistico per il Management e Sviluppo del Territorio  è equipollente alla laurea in Mediazione Linguistica L12  e permette  un diretto inserimento in aziende nei settori diversi .  Molte aziende ed enti si rivolgono direttamente a noi per avere i migliori laureati.Non solo la conoscenza  e competenza tecnica  settoriale delle lingue, ma anche della cultura creativa in ambito dell’arte e dello spettacolo, della storia e dell’arte, dell’aspetto economico-giuridico, storico-turistico, dei vari paesi di riferimento, crea  professionisti indispensabili per l’inserimento nell’attuale mercato del lavoro.

Interpreti e Traduttori – Ammissioni


06BA9F6790A84BC8B8E3B0BEDDC4B211

Ammissioni

Il corso in Mediazione linguistica è a numero programmato (massimo 50 posti). Per accedere al corso occorre superare una prova di ammissione e essere in possesso di un diploma di maturità.
• iscrizione alle ammissioni: da gennaio

Iscrizione all’esame di ammissione

È possibile iscriversi telefonando o inviando una mail

Il possesso del diploma di maturità non è richiesto per sostenere l’esame di ammissione, ma è obbligatorio al momento dell’immatricolazione.

Contenuto delle prove di ammissione

L’esame di ammissione consiste in prove scritte che hanno lo scopo di verificare la competenza delle lingue ed un colloquio attitudinale:
• italiano – livello C1
• inglese – livello B1
• seconda lingua straniera – livello B1
La seconda lingua straniera può essere scelta tra francese, spagnolo, tedesco, cinese, giapponese e russo.
Per francese, spagnolo, tedesco e cinese il livello richiesto è B1.
Per giapponese e russo non è richiesto un livello di ingresso e non è prevista una prova di ammissione.

Immatricolazione

Dopo aver superato l’esame di ammissione, lo studente riceverà via e-mail un link per accedere alla procedura online di immatricolazione e iscrizione alla prima annualità.

08e490b4-0867-4118-94ee-68ee267943cb-large

Cosa è la Mediazione Linguistica


SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI per il MANAGEMENT E LO SVILUPPO DEL TERRITORIO SSML “San Domenico” (Decr. Dirett. 24/10/2012, G.U. n. 260 del 7/11/2012)

promoott
Cosa è la mediazione linguistica? Si caratterizza  sopratutto per la approfondita competenza nel trasferire, per iscritto o oralmente, i contenuti e i corretti significati di una lingua in un’altra, così da permettere una perfetta comprensione tra soggetti di lingue e culture diverse.
La scuola  si propone di fornire una approfondita preparazione culturale, tecnica e professionale a tutti coloro che intendono intraprendere la professione di mediatore linguistico.
La richiesta di tali figure è in continua crescita nel mercato del lavoro, che diviene ogni giorno più globale, tenendo conto delle caratteristiche dell’ area territoriale italiana, che ha visto negli ultimi anni sviluppare la propria vocazione e connotazione alla internazionalizzazione, inevitabile a causa della sua posizione geo-politica, dei flussi migratori e delle attività socio – culturali connesse alla politica di cooperazione allo sviluppo nell’area del Mediterraneo e dell’ Europa est-balcanica, dell’allargamento dell’Unione Europea, della presenza di imprese che operano con l’estero, della intensa vocazione turistica e culturale, dell’incremento di attività nel settore dei media, dell’audio-visuale, dello spettacolo e della mutimedialità.

Le lingue e le scelte attivate sono:
I Lingua
INGLESE
II Lingua
SPAGNOLO  TEDESCO FRANCESE  RUSSO  GIAPPONESE
E
III Lingua*
ARABO CINESE  PORTOGHESE

*In presenza di gruppi di iscritti che siano interessati allo studio e alla conoscenza di ulteriori lingue la Scuola si riserva la possibilità di attivarne altre.

STRATEGIE DIDATTICHE:
• Training Linguistico intensivo con docenti madrelingua e biligui in piccoli gruppi
• Docenti bilingue, traduttori e interpreti professionisti
• simulazioni in laboratorio multimediale
• materiale didattico aggiornato con linguaggi tecnici e specialistici
• contatti e collaborazioni con enti e aziende che utilizzano la professionalità del Mediatore Linguistico
Il Diploma di Mediatori Linguistici rilasciato dalla Scuola , consente di proseguire gli studi con il Biennio di Laurea Magistrale (120 CFU) o di accedere a Master professionalizzanti.
RIFERIMENTI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Con il Diploma di Mediatore Linguistico (Corso di Laurea in Scienza della Mediazione Linguistica L-12) è possibile collocarsi velocemente nel mondo del lavoro con particolare riferimento ai settori:
• Editoria
• Imprenditoria e Aziende
• Organizzazioni ed operatori del settore viaggi
• Commercio con l’Estero
• Turismo
• Servizi Sociali
• Informazione e Comunicazione
• Beni e attività culturali
• Cinema e spettacolo ( RAI, Mediaset, Cinecittà )
Inoltre intraprendere le professioni dell’interpretariato e traduzione , dell’adattamento per l’audiovisivo ,sottotitolazione e audiodescrizioe

Corso di Laurea Magistrale in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche con laboratori in Interpretariato e Traduzione


LINGUE DI STUDIO
INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO, TEDESCO. Gli allievi potranno scegliere due lingue, una come prima e una come seconda lingua, in base alle loro preferenze.
Corso di Laurea Magistrale in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche
ORIENTAMENTO PROFESSIONALE
TRADUZIONE – INTERPRETAZIONE
Il corso è attivato dalla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici San Domenico in collaborazione con l’Università di Studi LINK KAMPUS UNIVERSITY

Programme Leader: Prof. Franco Frattini
Obiettivi
Il Corso di Laurea Magistrale in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche dell’Università degli Studi Link Campus University e La SSML SAN DOMENICO è destinato a formare laureati in grado di operare nel campo dell’interpretariato e traduzione, delle relazioni politiche, amministrative ed economiche nazionali e internazionali.
Lo studente svilupperà tali competenze sia attraverso la didattica classica, che in Laboratori di Interpretariato e Traduzione e incontri con esperti e operatori di settore dedicati ai temi al vertice dell’agenda politica (sicurezza dei confini, terrorismo, proliferazione degli armamenti, diritti umani, commercio internazionale, integrazione dei sistemi giuridici).

Learn More

Via Casilina, 233 – 00176 Roma – T: 06 27801150

 

La mediazione linguistica culturale grande manifestazione presso l’aula Magna della SSML San Domenico di Roma


Una bella esperienza lo spettacolo di talenti organizzato dall’Associazione AUPIU in collaborazione con Astrambiente, UNITALIA il 29/05/2015 il talent show, “Let your talent shine”, organizzato dalla Presidente Prof. Adriana Bisirri, presso l’auditorium della SSML San Domenico. La manifestazione artistica promossa in occasione della prima edizione della Giornata della Mediazione linguistica culturale”, organizzata da AUPIU, associazione che riunisce SSML e Istituti Universitari.
L’evento ha avuto luogo venerdì 29 Maggio 2015, presso il teatro dell’Istituto Universitario Scuola Superiore Mediatori Linguistici “San Domenico” a Roma, alla presenza di numerosi esponenti del mondo accademico e rappresentanti del MIUR tra cui il Direttore Generale Dott. Mario Ali, la Dott. Assunta Cioffi.

SSML (4)
Per tutti è stata un’esperienza molto positiva ed  ha dato loro la conferma che lo svolgimento di attività musicali e di spettacolo continua ad essere un valore aggiunto anche nell’ambito dell’istruzione universitaria con la possibilità di dare nuove opportunità di lavoro in ambito culturarale per lo sviluppo del territorio.
Tutti gli spettatori hanno avuto il piacere di assistere a questo spettacolo completo di sketch, esibizioni canore e danzanti.

aupiu

I VINCITORI:
img_9545
1° posto : Federico Borriello & Pierfrancesco Galluzzo
• I due ragazzi, hanno colpito non solo il pubblico, ma anche la giuria che ha deciso di premiarli con il primo posto. Il pezzo che hanno portato era tratto da un’opera di Raymond Queneau, “Exercices de style”, (tradotto in italiano “Esercizi di stile”).Gli Esercizi di stile (Exercices de style), scritti dal francese Raymond Queneau, constano di una trama raccontata in novantanove modi diversi, ognuno in uno specifico stile di narrazione. Furono pubblicati da Gallimard per la prima volta nel 1947. Nel 1963 ne uscì un’edizione aggiornata e nel 1973 un’ulteriore edizione.
Il libro è stato pubblicato in Italia nel 1983 dalla casa editrice Einaudi, nella traduzione di Umberto Eco con testo originale a fronte. Una nuova edizione, con aggiunta di testi e una postfazione di Stefano Bartezzaghi è uscita nel 2001.
Il duo è stato impeccabile e a dir poco sincronizzato in tutte e sei le interpretazioni. Eccovi l’elenco:
• In coro
• Botta e risposta di frazioni di singole frasi
• Gesti
• Alternanza spagnolo e inglese
• Alternanza dialetto calabrese e romano
• Effemina

A condividere il podio a parimerito è stata la bravissima pianista, Ester Lucarini che si è esibita in un bellissimo brano al pianoforte.

20018_10206616888010635_3577272048648397823_n

2° posto: Matteo Galoni

img_9482 Ad aggiudicarsi il “posto di mezzo” è stato il bravissimo cantautore, Matteo Galoni, portando un suo pezzo “La vita che volevi” in versione acustica, poiché la sua band, i Vincent, per impegni extra, non ha potuto accompagnarlo nella sua esibizione. Ma è comunque stato un successone!

Martina de santis

3° posto: Martina De Santis
La terza vincitrice, meritava almeno un posto nella top 3 con il suo brano inedito dal titolo “Ascolta anche tu”, che ha fatto scendere qualche lacrima agli spettatori. La bellissima canzone è dedicata a sua madre, scomparsa proprio l’anno scorso. Ancora complimenti Martina!!!
ESIBIZIONI DEGNE DI NOTA

sissiSissi Hu
Sissi è di origine Cinese,come dice lei di seconda generazione . Perfettamente italiana e quando la sentiste parlare in italiano direste : “Questa è una romana DOC”. Sissi ha deciso di portare un monologo, scritto da lei che mette a confronto due culture , quella cinese e quella italiana, deliziandoci con qualche frase in cinese e facendo delle battute davvero divertenti degne del palco di Zelig.
11393150_10206616980052936_2016480963160326708_n

Clarissa Candellero in Sweet Child O’ Mine dei Guns N’ Roses
La sua potente voce è stata qualcosa di eccezionale magnificando tutto l’auditorium, facendolo risvegliare di entusiamo. Inutile dire che la sua interpretazione è stata grandiosa e grintosa allo stesso tempo. E nonostante fosse una cover, Clarissa ha saputo reinterpretare il brano in maniera originale, come solo lei sa fare, prendendo delle note altissime.

11392963_10206616976492847_7989598018889559288_n

Giulia Mollo in Chasing Pavements di Adele riadattata in italiano
Altra sorpresa è stata l’esibizione canora di Giulia, che ha stupito tutti con la sua voce dolce e melodica. Il testo è stato tradotto e adattato da Laura Serrentino, che ha chiesto alla cantante stessa di cantare il pezzo. La canzone, invece è stata riarrangiata dal professore Alfredo Rocca Docente della SSML GREGORIO VII .

11219109_10206616922851506_5341809033973655090_n

Altro talento, conosciuto da tutti alla Gregorio VII è sicuramente Enrico Gabriele Gentile, che ha portato un suo brano inedito intitolato “Roman Nights”.

1907517_10206616905611075_5401672939546511416_n

Le elegantissime ragazze che hanno cantato la canzone “I Colori del Vento” tratta dal cartone animato disney “Pocahontas”. Il testo è stato tradotto e riadattato da Paola Ferraiuoli e Valentina Corsi e dedicato alla Prof. Adriana Bisirri Presidente di ASTRAMBIENTE.

image-0001

And last but not least, Giulia Mollo e Chiara Balsamo con la collaborazione di Clarissa Candellero sono riuscite a portare a termine il difficile progetto di sceneggiatura di una fiction il cui trailer è stato presentato all’inizio dello spettacolo grazie al preziosissimo aiuto dell’attrice e regista, Marta Bifano. Presto il trailer e le altre scene verranno messe in rete. Sopra potete apprezare la Locandina realizzata dalla brava Giorgia Giannetti.
ESIBIZIONI  degne di nota

Il Professore Alfredo Rocca in I Sogni
Anche il professore di traduzione e literary adaptation ha sorpreso tutti con un suo brano inedito a fine serata, intitolato “I Sogni”.

11351326_10206616958932408_5638895946342507561_nSSML (10)SSML (8)ming

Job Placement and Career Education Office “lavora con noi” il nuovo ufficio della SSML San Domenico per l’orientamento al lavoro degli studenti


Iimages j

l Placement & Career Education Office è un servizio di orientamento e formazione professionale per i laureati e neolaureati della Scuola per Mediatori Linguistici San Domenico per favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro. L’ufficio è anche rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori per orientarli ad una carriera sicura con la scelta universitaria per una formazione  mirata ed adeguata all’occupazione.

USI - Unlimited Sources Inc

Il  Placement & Career Education Office”Lavora con Noi” offrirà un sostegno ed aiuto per:

  • ricerca di stage presso un’azienda, ente, istituzione nazionale ed internazionale in cui poter approfondire gli studi e fare una prima esperienza lavorativa;
  • percorso professionale dall’inserimento nel mondo del lavoro ai successivi momenti di transizione e crescita  professionale attraverso consulenze personalizzate, giornate di assessment, seminari sul curriculum vitae, job day, career day;
  • assistenza alle imprese nella ricerca, analisi e valutazione dei curricula.
  • Conferenze e incontri con inprenditori ed esperti  per conoscere esigenze e  orientare al progresso e al lavoro
employment-agency-1
Per questa ragione è stata avviata in molte scuole secondarie superiori un’attività di orientamento per il passaggio all’università per fornire ai futuri immatricolati informazioni utili. Si tratta di attività che cercano di mettere in comunicazione i mondi finora troppo separati della scuola media superiore e dell’università, per aiutare concretamente gli studenti nelle scelte dopo il diploma.
  Recruitment-Agencies-in-Pakistan-75
Per potenziare attività e favorirne il raccordo e le sinergie è stato creato il
“Job Placement and career Education Office”   E’ stato  costituito uno Sportello territoriale e attivato un Portale dedicato al mondo universitario che sarà accessibile sui siti dell’Istituto Universitario San Domenico.
Per fornire elementi utili per le attività di orientamento e per offrire un supporto alle scelte di chi intende iscriversi ad un corso universitario nel prossimo anno stiamo curando una guida con ampia ricerca nel territorio per individuare le possibilità di inserimento lavorativo. La guida potrà essere distribuita a tutti gli studenti delle scuole medie superiori di Roma e Provincia e nelle aree della regione Lazio con più necessità di sviluppo lavorativo.
 placement-consultant
Perché una nuova guida? Le Università e la Facoltà  già presentano sui loro siti e nelle loro pubblicazioni i programmi dettagliati della loro offerta formativa. Inoltre esistono già diverse guide vendute nelle edicole che presentano un panorama dei corsi di laurea attivati. Le guide commerciali in circolazioni rendono però difficile una comparazione perché non contengono alcune delle informazioni più importanti per avere un quadro realistico delle possibilità formative offerte ai fini occupazionali.
Abbiamo perciò cercato di costruire una guida ponendoci dal punto di vista dello studente che deve fare una scelta non in base a cosa si studia , ma anche alle possibilità di occupazione che si possono ottenere al termine degli studi.
Recruitment-Agencies-List-Dubai-UAE
 Raccogliere  informazione grazie alla preziosa collaborazione di imprese e potenzialità del territorio ed organizzare una guida è solo l’inizio dell’attività del nuovo ufficio“Centrorientamento Scuola-Università Occupazione” per migliorare la qualità della formazione e renderla più rispondente alle esigenze degli studenti, delle famiglie e degli insegnati interessati per un’occupazione sicura  e un miglioramento della qualità della vita e del territorio.

ISCRIZIONE  CLICCA QUI!

International Campus SSML “San Domenico”

Via Casilina, 233

00176 Roma

Tel.0627801150

email  icampus@centroformazioneprofessionale.it

Esame Ammissione Interpreti e Traduttori, Mediatori Linguistici : Scegli il tuo Futuro per un Lavoro sicuro!

In evidenza


SCOPRI COME ACCEDERE AL TUO SUCCESSO PROFESSIONALE! RICHIEDI IL TUO TEST DI INGRESSO ORA… 06.27801150!

Affrettati e prenota il tuo esame di ammissione !

Se stai frequentando l’ultimo anno della scuola superiore , del liceo  linguistico, del liceo classico o scientifico  oppure sei uno studente dell’ università di lingue, delle varie facoltà di lingue e letterature straniere e sei insodisfatto perchè desideri diventare interprete e traduttore o riuscire in una delle tante professioni offerte  dalla Mediazione Culturale e Linguistica e sei appassionato di studiare le lingue orientali, sei invitatio a vsitare il nostro campus universitario e a non rassegnarti per il tuo futuro lavorativo.

Potrai rendersi subito conto che la nostra formazione è unica e vincente nel territorio italiano. In tempi di crisi economica solo una formazione in Mediazione Linguistica per il Management e lo Sviluppo del Territorio con gli innumerevoli indirizzi professionali  ti può garantire un lavoro e una occupazione di successo anche a livello intrnazionale.

La  grande maggioranza degli studenti di lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo, cinese, romeno e portoghese) sanno che è fondamentale partire, per frequentare gli istituti più innovativi, perfezionare le lingue, scoprire ambienti di lavoro stimolanti, dal Regno Unito all’Australia, dalla Cina alla Russia, dall’Europa al Brasile alle Americhe.

Noi della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Domenico” insieme  ad AUPIU e al nostro  partner specializzato in viaggi studio e in vacanze studio all’estero Lingua Academy abbiamo scelto per i nostri studenti del corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica , dei master in traduzione ed interpretariato, Linguistica Forense, Interpretariato di Conferenza, Traduzione ,Adattamento, Sottotitolaggio degli audiovisivi , Alta Formazione in  Security and Intelligence,  i luoghi più interessanti e più ricercati, mettendo a loro a disposizione  borse di studio per le vacanze studio con alloggi in residence,in famiglia o appartamenti per corsi da 2 a di 3 settimane all’estero, nei mesi di luglio, agosto e settembre, quando le lezioni nel nostro International Campus di Roma sono sospese per le vacanze estive. Non esitare, telefona subito  e prenota il tuo esame di ammissione per non perdere questa meravigliosa occasione. Solo se ti iscriverai entro e non oltre il mese di Maggio potrai usufruire di questa grande opportunità ! Non perderla! Consulta le diverse località e scegli il tuo futuro di successo!       

Chiedete informazioni alla segreteria

Tel. 0627801150   Fax: 0692912348

Email: icampus@centroformazioneprofessionale.it

orario: 9.00 – 13,00 / 15,00 – 18,00

Come Diventare Interpreti Traduttori ed avere Successo


openday2015

COME DIVENTARE INTERPRETI E TRADUTTORI – Conoscere le lingue straniere è diventato un requisito indispensabile per entrare nel mondo del lavoro. Oggi quasi tutte le aziende richiedono la conoscenza di almeno due lingue straniere come elemento indispensabile all’assunzione del personale poiché, date le nuove norme emanate dalla Comunità Europea in fatto di libera circolazione delle persone, dei lavoratori e delle merci, è più facile stabilire rapporti di lavoro con aziende europee e d’oltreoceano. Questo porta come conseguenza la necessità di figure professionali “multilingue”, con capacità di intrattenere rapporti con clienti esteri o di utilizzare testi e materiali redatti in altre lingue.
L’ideale sarebbe orientarsi verso le carriere della Mediazione Linguistica come ad esempio quella di TRADUTTORE e INTERPRETE, le professioni più adatte a chi vuole lavorare in contesti internazionali e riuscire ad avere un successo lavorativo.

images ssml san dom
Formazione
Per diventare interprete è quindi necessaria competenza specializzata e certificata, che si può ottenere attraverso l’ iscrizione a dei corsi di laurea triennale in “Mediazione linguistica” presso scuole superiori per Mediatori Linguistici, che sono istituti universitari per la formazione di Interpreti e traduttori e di tutte le carriere connesse .
Al contrario di alcune professioni come ad esempio avvocati o commercialisti, per diventare interprete non viene richiesta l’iscrizione ad un albo professionale, come avviene tuttavia anche in altri paesi europei ed extraeuropei. Per questo si sono costituite alcune associazioni senza scopo di lucro per promuovere, tutelare e orientare la professione di interprete e traduttore, come ad esempio UNITALIA  (Unione degli interpreti e traduttori delle SSML d’Italia).

FREQUENTARE SCUOLE E CORSI PER INTERPRETI E TRADUTTORI – Innanzitutto bisogna partire con una scuola che garantisca una solida preparazione di base e che sia riconosciuta anche all’estero come la SSML San Domenico.
All’interno di essa si formeranno figure professionali in grado di lavorare in imprese internazionali, nel settore della mediazione culturale , dell’assistenza linguistica, della traduzione e redazione di testi, verbali, corrispondenza, dell’ interpretazione di trattativa e di tutti gli ambiti in cui è necessario un interprete o un traduttore.

REQUISITI
Chi desidera diventare interprete e traduttore non deve limitarsi a studiare le lingue. Occorrono buona cultura di base e perfetta padronanza delle tecniche di traduzione o di interpretariato.
Un buon professionsita deve andare all’estero per perfezionare le lingue e conoscere usi, costumi e mentalità e si è specializzato in almeno un linguaggio tecnico/ settoriale.
Deve tenersi aggiornato su tecniche e terminologie, imparare a usare il pc , i social media e acquisire esperienza attraverso una lunga gavetta.
Tra le scuole private riconosciute dal ministero le migliori sono a numero chiuso, hanno attrezzature tecniche moderne e insegnanti che praticano la professione. Le scuole più prestigiose in Europa sono presso le università di Londra come la Metropolitan University e la City University.
Corsi di aggiornamento a prezzo «politico» sono organizzati dalle sezioni regionali delle Associazioni  traduttori e interpreti.
Si possono effettuare anche stage presso la Commissione europea: per maggiori informazioni, visitare il sito http://ec.europa.eu/italia.